Stupisce ancora Andrea Nucita, che fa segnare il miglior tempo nello shakedown del Rally di Sanremo. Dopo l’ottima prestazione a “Ciocco”, conclusa in ospedale per un problema alla sua Peugeot 207 S2000 (il siciliano ha respirato fumi dannosi finiti all’interno dell’abitacolo), il Campione Italiano Produzione in carica ha fermato il crono su 2:09.3, confermandosi al top davanti a Giandomenico Basso (Ford Fiesta R5).

Stupisce – ma in senso contrario – anche Bryan Bouffier, che rischia di non partire domani pomeriggio per le prove speciali a causa di un brutto incidente durante lo shakedown. Il francese è finito in una scarpata con la sua Peugeot 207 S2000, apparsa fin dai primi rilevamenti abbastanza maltrattata. “La nostra volontà, mia e del team, è di far correre Bryan domani al 56° Rallye di Sanremo” ha confermato Paolo Porro, patron del team GP Racing. I pezzi di ricambio sono già in viaggio verso la Liguria, ma sarà difficile che Bouffier riesca a partecipare alla gara.

Luca Piana


Stop&Go Communcation

Stupisce ancora Andrea Nucita, che fa segnare il miglior tempo nello shakedown del Rally di Sanremo. Dopo l’ottima prestazione a […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/04/2014-img-CIR-Mixed-notizie-bouffier.jpg CIR – Sanremo, Shakedown: Nucita ok, Bouffier ko. Porro: “Proveremo a farlo ripartire domani”.