Quarto appuntamento per il Campionato Italiano Rally 2010 sulle strade del 38° Rally di San Marino, gara valida anche come quinto round del Trofeo Rally Terra. Un appuntamento decisivo non solo perché rappresenta il giro di boa della serie, ma anche per la situazione di classifica assolutamente incerta frutto di un inizio d’anno che ha visto tre vincitori diversi nelle prime tre gare. Ad aggiudicarsi la e precedenti gare sono stati nell’ordine il toscano Paolo Andreucci, primo al Rally 1000 Miglia con la sua Peugeot, il friulano Luca Rossetti, vittorioso con la sua Abarth Grande Punto al Rally Adriatico e Jan Kopecky, pilota ufficiale Skoda Italia, sul gradino più alto del podio nel Salento.

Naturale cercare tra loro i possibili vincitori della gara sanmarinese ma anche allargare il pronostico anche all’altro pilota Abarth il veneto Giandomenico Basso. Ma la gara sembra adatta anche alle imboscate che altri piloti porteranno ai big. Tra questi almeno tre dovranno essere seguiti con particolare attenzione; il trentino Renato Travaglia a Piero Longhi, veloci e sfortunati in Salento con le loro Peugeot 207 S2000, ed il giovane veronese Umberto Scandola con la Ford Fiesta S2000. tra gli altri da seguire anche l’aostano Elwis Chentre, Peugeot 207 S2000 e il toscano Rudy Michelini, anche lui su Peugeot.

Gara fondamentale anche per l’assegnazione del prestigioso titolo di Campione d’Italia Produzione. I due migliori della seria il valtellinese Andrea Perego e il campano Maurizio Angrisani, entrambi su Mitsubishi, continueranno a darsela di santa ragione anche in questa occasione. Ma il laziale Rendina, il veneto Manfrinato, e il pilota “del Titano” Tomassini promettono battaglia.

Per il Trofeo Rally Terra, con la vittoria nella serie che è già nelle mani del finnico Teemu Arminen, la gara sarà un po’ quella degli altri impegnati a prendersi una piccola rivincita sullo bravo pilota straniero. Tra questi l’abruzzese Alfredo “dedo” De Dominicis , il toscano Daniele Batistini, su Peugeot. Attenzione anche al bresciano Luigi Ricci e alla sua Impreza N14, al veneto Riccardo Scandola, fratello di Umberto, al via con una Grande Punto. Un occhio infine ai piloti locali : Denis Colombini, Daniele Ceccoli, Federico Martelli (tutti con una Peugeot 207), Loris Baldacci (Mitsubishi) e Alessandro Broccoli, al via con una Abarth Grande Punto, tutti in grado di ben figurare.


Stop&Go Communcation

Quarto appuntamento per il Campionato Italiano Rally 2010 sulle strade del 38° Rally di San Marino, gara valida anche come […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/rally-010710-011.jpg CIR – San Marino, Preview: Appuntamento chiave per il cammino della stagione, situazione imprevedibile in classifica