Buona la prima per la Peugeot 208 R2 che, al debutto nel Campionato Italiano Rally, trova subito un posto nella top ten al “Ciocco” con l’equipaggio Campione d’Italia composto da Paolo Andreucci e Anna Andreussi. Nella prima tappa del tricolore 2013, la neonata della Casa del Leone ha collezionato ottimi riscontri cronometrici, dimostrando a pieno tutto il suo potenziale. La 208 si è dimostrata una degna erede della 207 S2000, vincitrice peraltro della gara con Giandomenico Basso, soprattutto in fatto di affidabilità.

Oltre alla coppia toscana, che ha concluso la gara di casa con un ottavo posto finale, c’è stato anche un exploit delle altre 208 R2 presenti, affidate ai team privati, che hanno completato il podio di categoria. La piazza d’onore di classe R2 è andata all’aostano Elwis Chentre (Vieffecorse) seguito dal giovane Andrea Carella (Team Altered), entrambi al via con la vettura francese. Ottimo esordio dunque per Peugeot Italia, che ha portato tutti i suoi equipaggi impegnati nella gara ai primi tre posti, battendo la concorrenza delle Renault Twingo di Andolfi Junior e Crugnola.

Tra i più soddisfatti c’è sicuramente Paolo Andreucci, che non ha certo sfigurato davanti ai suoi tifosi. “E’ stato un ottimo esordio. Sinceramente alla vigilia non me lo sarei aspettato in questi termini. Eravamo a conoscenza del potenziale dell’auto grazie ai risultati conseguiti nelle gare disputate da Peugeot Sport con la loro vettura ma, trattandosi della nostra prima uscita, credevo che avrei fatto più fatica a trovare il giusto feeling con la 208. Invece, abbiamo cominciato ad inanellare dei riscontri cronometrici significativi in condizioni non facili. Il meteo mutevole, le strade sporche dai passaggi dei concorrenti che mi precedevano sono stati fattori che avrebbero potuto condizionare la gara. Direi che noi e la nostra 208 ce la siamo cavata egregiamente”.

“Passare dopo tanti anni dalle quattro alle due ruote motrici ha richiesto un po’ di adattamento nelle prime PS ma la 208 R2 è veramente facile da guidare e non ho avuto grandi difficoltà. L’ottavo posto assoluto, subito dietro a vetture quattro ruote motrici e molto più potenti, da l’idea dell’eccezionalità della nostra gara”.

La prossima gara del CIR sarà il Mille Miglia, che si disputerà a Brescia dall’11 al 14 aprile. Anche nel secondo appuntamento stagionale, Andreucci sarà al via con la Peugeot 208 R2 di Racing Lions. Al Rally di San Marino, invece, è previsto il debutto della 208 in versione R5, che debutterà in gara a Sanremo per poi ripetersi al Monza Rally Show.

Luca Piana


Stop&Go Communcation

Buona la prima per la Peugeot 208 R2 che, al debutto nel Campionato Italiano Rally, trova subito un posto nella top ten al “Ciocco” con Paolo Andreucci.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/03/cir-peugeot-260313-01.jpg CIR – Ottimo debutto di Andreucci e della Peugeot 208 R2 al Rally del Ciocco