Si svolgerà in provincia di Palermo da giovedì 2 a sabato 4 giugno la 95esima Targa Florio, la corsa automobilistica più antica del Mondo, indetta dall’Automobile Club Palermo ed organizzata da ACS con il Patrocinio della Regione Sicilia, quarto appuntamento del Campionato Italiano Rally. Gara dal fascino assolutamente unico, la Targa Florio richiama i migliori piloti a misurarsi sulle mitiche strade dell’entroterra siciliano, dove in modo particolare i piloti sentono l’abbraccio del pubblico.

La situazione del Campionato Italiano Rally che approda in Sicilia ha delle linee chiare, ma quando si arriva sulla pedana di Partenza di Piazza Politeama, davanti ad una marea di pubblico che rende unica la cornice palermitana, si pensa solo a vincere la corsa, dimenticandosi delle situazioni di Campionato.

In Sicilia il toscano Paolo Andreucci arriva al comando della classifica tricolore del massimo campionato delle Commissione Sportiva Automobilistica dell’Automobile Club D’Italia, il pilota ufficiale della Peugeot 207 S2000, casa leader nella classifica costruttori, come sempre affiancato dall’inseparabile Anna Andreussi, ha vinto tutte e tre le gare finora disputate, il Rally del Ciocco ed il 1000 Miglia su asfalto, poi il Costa Smeralda su terra. Quindi, non solo sbarca nella terra di Vincenzo Florio al comando della classifica, ma anche con i favori del pronostico, lui che di Targhe ne ha vinte cinque a pari merito con l’inossidabile Franco Cunico. Il vicentino attualmente sesto in classifica con la Peugeot 207 S2000, sulla quale a navigarlo c’è Rudy Pollet e che come sempre è un riferimento per ogni avversario sulle difficili strade siciliane. Però sulle strade delle Madonie i friulani della Grande Punto Luca Rossetti e Matteo Chiarcossi sanno bene come essere aggressivi, lo dimostrano le due vittorie consecutive nel 2008 e 2009. Proprio l’abilità di Rossetti in Sicilia potrebbe essere la variante a favore dell’equipaggio del’Abarth, marchio al secondo posto nel “costruttori” del CIR, in doppia prospettiva, successo in gara e punti tricolori.

Ma bene in vista in tutte e tre le gare si è messo il bergamasco secondo tra gli “indipendenti” del CIR Alessandro Perico, che con la Peugeot 207 S2000 che segue proprio la su struttura PA Racing, è attualmente terzo in classifica unitamente all’inseparabile navigatore Fabrizio Carrara, dopo le buone prove di costanza e maturità confermate nelle prime tre gare dell’anno. Per adesso al 4° posto non finisce mai di stupire il giovane veronese Umberto Scandola, che al volante della Ford Fiesta S2000, sulla quale si avvale dell’esperienza di Guido D’Amore alle note, anche quest’anno sta offendo belle prove come ha fatto al Ciocco ed in Costa Smeralda, dove particolarmente a suo agio si è rivelato sulla terra al volante della vettura dell’ovale, marchio in terza posizione nel campionato costruttori. Ma anche in Sicilia le insidiose e leggendarie strade potrebbero essere un terreno favorevole al veneto attuale leader della classifica “Indipendenti” del CIR.

Mentre in cerca di riscatto dopo il ritiro al Costa Smeralda, sarà l’aostano Elwis Chentre, attualmente 5°, dopo un podio al Ciocco con la Peugeot 207 S2000, con la quale è stato bene in evidenza lottando per il podio anche al 1000 Miglia, ma poi ha pagato con un’uscita di strada l’attacco in Costa Smeralda. Dritto alle parti alte della classifica punterà il pilota di cerda Totò Riolo, vincitore dell’edizione 2010, 2005 e 2002, quest’anno al volante della Peugeot 207 S2000-BR Sport, sulla quale tornerà al suo fianco Maurizio Marin. Altri siciliani sotto i riflettori saranno Filippo Vara di Collesano, il cefaludese Marco Runfola ed il palermitano Antonio Stagno, tutti su Peugeot 207 S2000.

La corsa siciliana dell’Automobile Club Palermo ago della bilancia per i giovani. Al comando della classifica Juinior del Campionato Italiano Rally e di quella 2 ruote motrici, c’è Andrea Nucita, il 21enne messinese di Santa Teresa Riva che al volante della Renault New Clio R3 della PA Racing, alla prima gara del Ciocco si è subito imposto sulla concorrenza, poi altro pieno di punti ha raccolto al 1000 Miglia con il secondo posto tra i giovani, dietro all’ufficiale Citroen Campedelli, ora difenderà la posizione nell’imperdibile gara di casa. Al suo fianco nell’avventura tricolore c’è la piemontese Sara Cotone. Alle loro spalle attualmente un’altra promessa del rallismo nazionale, il piacentino Andrea Carella, anche lui su un R3 della casa francese,come il piemontese Alessandro Bosca in cerca di riscatto ed il neo iscritto al CIR Giuseppe Nucita, fratello 25enne di Andrea.

Ma per tutti la minaccia più concreta arriva dal giovane romagnolo Simone Campedelli, ormai conferma dei rally italiani, pilota ufficiale Citroen DS3R3 Team Italia al quale la casa francese più volte Campione del Mondo ha affidato la nuova DS3 R3. Campedelli è come di consueto affiancato dall’esperto Danilo Fappani. Il programma Citroen Racing è partito dal 1000 Miglia. Esordio con vittoria a cui è seguito il 5° posto assoluto sulla terra di Sardegna al Costa Smeralda. Altra Citroen DS3 R3 Ufficiale, quella di un altro talento in crescita, il varesino Andrea Crugnola navigato dall’esperto Roberto Mometti, attualmente al sesto posto in classifica, per via del doppio impegno tra l’Italiano ed il Mondiale.

Prova importante anche per il Campionato Italiano Rally Produzione, dove i due maggiori antagonisti sono campani ed entrambi al volante delle Mitsubishi, Lancer, in versione EVO X quella di Maurizio Angrisani, attualmente leader e che ha in macchina un sicuro vantaggio per la Targa, il navigatore cefaludese Marco Pollicino. Ad inseguire il caparbio e combattivo Fabio Gianfico con la versione EVO IX della vettura dei tre diamanti, sulla quale a navigarlo in Sicilia sarà Liberato Mongillo. Terza piazza in questo momento a pari merito per il romano Masismiliano Rendina su Mitsubishi Lancer e Andrea Mezzogori, che ha portato all’esordio la Renault Megane RS in versione N4, anche se alla Targa sarà presente solo la Megane RS del piemontese Daniele Griotti.


Stop&Go Communcation

Si svolgerà in provincia di Palermo da giovedì 2 a sabato 4 giugno la 95esima Targa Florio, la corsa automobilistica […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/rally-010611-03.jpg CIR – La serie tricolore in Sicilia per la 95esima Targa Florio