Giovane, determinato e con una gran voglia di fare bene. Si presenta così il ventiduenne Gianmaria Melifiori, studente universitario di Lagnasco (CN) che nel prossimo weekend al Ciocco farà il suo debutto nel Trofeo Top Twingo R2B , challenge inserito all’interno del Campionato Italiano Rally. Il giovane cuneese, reduce da un quarto posto assoluto all’esordio con la Peugeot 207 S2000 alla Ronde della Lana, sarà al via della gara toscana con il navigatore Enrico Ghietti e con la Renault Twingo curata dall’alessandrina Gima per i colori di Meteco Corse.

La mia prima esperienza su un’auto da corsa fu proprio con una Twingo al Saluzzo Master Show di tre anni. Io ero molto acerbo e quell’esperienza fu traumatica” ha dichiarato Melifiori, che nei mesi scorsi ha anche testato la Citroen DS3 R3T. “Invece i test che abbiamo effettuato la settimana scorsa nel Canavese con la Renault Twingo R2B della Gima sono andati molto bene e sono molto soddisfatto. Avevo sentito commenti contrastanti sulla Twingo, ma come sempre cerco di formarmi personalmente un’opinione. La Twingo è una vettura con un ottimo assetto e con le ultime evoluzioni ha una buona frenata ed una potenza notevole che arriva a circa 205 cavalli. Nel nostro test non l’abbiamo messa sicuramente alla frusta, non dovevamo portare al limite la vettura, ma solo prendere confidenza con il mezzo che useremo nel Trofeo Top Twingo R2B”.

Per parlare di obiettivi è ancora presto, ma il giovane cuneese ha le idee molto chiare a tal proposito. “Il 2014 sarà un anno di test e di confronto per inserirci in un Trofeo estremamente competitivo. Abbiamo moltissime cose da imparare. In un Trofeo come il Twingo non basta andare forte, ma bisogna saper gestire la vettura e la gara, imparare a scegliere le gomme adatte alla sequenza delle prove speciali che si vanno ad affrontare, conoscere la meccanica. Insomma dobbiamo farci la cultura della corsa”. Una variabile importante sarà la squadra che gestirà la Twingo. “Con Diego Parodi ed i meccanici della Gima di Predosa ci siamo subito intesi alla perfezione. Mi sembra una squadra fantastica, sia a livello tecnico sia a livello umano. Ed hanno un palmares di vittorie nei trofei Renault che incute timore. E sono costantemente impegnati nello sviluppo delle loro vetture. Domenica scorsa, al Riviera Ligure, Federico Gasperetti ha corso per testare i nuovi miglioramenti apportati alla Twingo che userò in Garfagnana. Un test perfettamente riuscito visto che ha chiuso terzo assoluto”.

Luca Piana


Stop&Go Communcation

Giovane, determinato e con una gran voglia di fare bene. Si presenta così il ventiduenne Gianmaria Melifiori, studente universitario di […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/03/2013-img-CIR-Rally_1000_Miglia-31_tassone_018-1024x680.jpg CIR – Il cuneese Gianmaria Melifiori nel Trofeo Top Twingo con Gima