Umberto Scandola conclude con una vittoria – la seconda consecutiva nel CIR – un campionato italiano agrodolce per il team Skoda Italia Motorsport. Il veronese ha infatti fatto suo il Rally “Due Valli” con la Fabia R5 e con l’imperiese Guido D’Amore alle note.

Scandola ha battuto la concorrenza di Giandomenico Basso (Ford Fiesta R5 alimentata a Gpl) e Paolo Andreucci (Peugeot 208 T16 R5). Il portacolori del team BRC Gas Equipment ha conquistato la piazza d’onore sia in gara sia nella classifica generale per il secondo anno consecutivo, con Lorenzo Granai nel ruolo di navigatore. Ora la scuderia cheraschese valuterà se proseguire o meno nella serie tricolore. Stesso dubbio, con sorpresa degli appassionati, per il team Racing Lions, campione d’Italia piloti (con la rodata coppia Andreucci/Andreussi) e costruttori ma, stando alle indiscrezioni, con mezzo piede fuori dal CIR del 2016. Al momento il futuro è roseo al 50%, con la notizia di un possibile budget dimezzato per la prossima stagione da parte di Peugeot France e il 9 volte campione italiano possibile pilota Skoda (Motorsport Italia o Friulmotor).

Alle spalle dei primi tre big del Campionato Italiano Rally, ha chiuso quarto assoluto Michele Tassone con la 208 T16 R5, che ha fatto una buona gara, sempre in stretta lotta con il savonese Fabrizio Andolfi Jr, su la Ford Fiesta R5, quinto. A Verona si è concluso anche il Campionato Italiano Produzione con il successo finale del reggiano Ivan Ferrarotti in coppia con Manuel Fenoli, davanti a Luca Rossetti con un solo punto di vantaggio. Il pilota friulano, sesto assoluto alla gara veronese si aggiudica il Trofeo Clio R3T davanti al lucchese Luca Panzani e, proprio al reggiano Ferrarotti. Chiude la classifica dei primi dieci, il saluzzese Giorgio Bernardi a bordo della Peugeot 208, primo di classe R2.

L’appuntamento del Due Valli ha chiuso anche la stagione del Suzuki Rally Trophy, dove la gara in gara e del trofeo riservato alle Suzuki Swift R1B sono andate al ligure Claudio Vallino navigato da Tiziana Desole, davanti all’Under 25 Gianluca Rao e, Stefano Martinelli. Quarto tra le Suzuki Swift R1 il siciliano Denaro, seguito dai più giovani, il lombardo Saresera e il piacentino Cogni.

Luca Piana


Stop&Go Communcation

Umberto Scandola conclude con una vittoria – la seconda consecutiva nel CIR – un campionato italiano agrodolce per il team […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/10/2015-img-CIR-Rally_Due_Valli-notizie-scandola_58.jpg CIR – Due Valli: Scandola batte Basso e Andreucci sulle strade di casa