In attesa delle due prone in notturna che chiuderanno la prima tappa, il 56° Rallye Sanremo, ha espresso già valori importanti.

Al comando dopo le prime quattro classiche prove di Vignai, Apricale , Bivio Coldirodi e Bignone, ci sono Giandomenico Basso e Lorenzo Granai, con la Ford Fiesta R5 alimentata a Gpl, davanti alla Skoda Fabia Super 2000 del veneto Umberto Scandola e del ligure Guido D’Amore. Ma la notizia della giornata è quella del ritiro di Paolo Andreucci ed Anna Andreussi, fermati da un problema al motore della sua nuovissima Peugeot 208 R5 Turbo 16.

Una forte perdita nell’impianto di raffreddamento della vettura, rottura di un manicotto, ha consigliato il toscano a ritirarsi, dopo 55 arrivi consecutivi. Al terzo posto il siciliano Andrea Nucita, Peugeot 207 Super 2000, che sta confermando tutte le sue qualità.

Ma la gara è ancora lunga. Alla fine della prima tappa mancano, infatti ancora le due prove di Vignai, di 17.97, e la lunga e temutissima Ronde, sempre in notturna, di quasi 40 chilometri. Domani infine seconda tappa con partenza alle ore 7.30 ed arrivo in Via Adolfo Rava alle 19.54. In programma altre 6 prove speciali pari a 121 chilometri cronometrati.

Classifica Assoluta 56° Rallye Sanremo dopo 4: 1. Basso-Granai (Ford Fiesta R5) in 32’13.8; 2. Scandola -D’Amore (Skoda Fabia S2000) a 14.2; 3. Nucita-Princiotto (Peugeot 207 S2000) a 34.4.2; 4. Perico-Chiarcossi ( Peugeot 207 S2000) a 47.2; 5. Michelini-Angiletta (Citroen DS3 R5) a 55.1; 6. Albertini-Mazzetti (Peugeot 208 R2)2’07.1; 7. Vittalini-Tavecchio (Citroen DS3 R3)a 2’11.3;8.Perego-Luis(Mitsubishi Lancer Evo X) a 2’17.8; 9.Scattolon-Grimaldi(Peugeot 208 R2) a 2’18.3;10.Di Palma-Cobra (Renault New Clio)a 2’19.2.


Stop&Go Communcation

In attesa delle due prone in notturna che chiuderanno la prima tappa, il 56° Rallye Sanremo, ha espresso già valori […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/04/bassohjhjhj.jpg CIR – Dopo quattro prove conducono Basso e Granai a Sanremo