A conclusione del Campionato Italiano Rally, del Trofeo Rally Terra e ad una gara da quello del Trofeo Rally Asfalto, si possono trarre i primi dati comparativi delle partecipazioni di equipaggi alle singole gare, mettendo a confronto le partecipazioni dell’anno 2012 con quelle del 2013. Da tale confronto emergono dati positivi che lasciano ben sperare per una ripresa per l’intera specialità, nonostante il perdurare del difficile momento economico.

Un dato particolarmente eloquente è quello che emerge dal Campionato Italiano Rallies dove si è registrato l’incremento più evidente. Questo sia nel complesso delle partecipazioni alle otto manifestazioni che nella gara specifica riservata al Campionato Italiano. Infatti, nel 2013 tutti gli organizzatori hanno previsto una gara abbinata valida per il Trofeo Nazionale Rally/ Challenge e questo ha portato un incremento delle partecipazioni complessive di circa il 29% rispetto allo scorso anno (552 contro le 428 delle otto gare del 2012).
Ma il dato positivo comunque emerge anche nelle partecipazioni alle sole gare valide per il Campionato Italiano, dove si evince un aumento di poco più del 6% ( 358 contro le 337 del 2012.

Ottimi riscontri si sono avuti anche nel Trofeo Rally Asfalto dove, confrontando le partecipazioni alle quattro gare sino ad ora disputate, le stesse che componevano questo Trofeo anche nel 2012, possiamo notare un incremento di circa il 19% ( 267 contro le 223 del 2012).

Unica negativa rimane quella relativa al Trofeo Terra dove, nonostante la spettacolarità e l’interesse che riscuote, continuano a calare i numeri, con una perdita del 16% di partecipanti rispetto allo scorso anno (114 contro le 136 del 2012).


Stop&Go Communcation

A conclusione del Campionato Italiano Rally, del Trofeo Rally Terra e ad una gara da quello del Trofeo Rally Asfalto, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/10/cir_2013nm.jpg CIR – Dati in crescita per il Campionato Italiano ed il Trofeo Asfalto