Ci sarà anche la Ford Fiesta R5 alimentata con il sistema ad iniezione liquida di GPL ai nastri di partenza del Campionato Italiano Rally.

Il team cuneese BRC Gas Equipment ha infatti deciso di confermare la presenza nella serie tricolore dopo le ottime performance del 2014. Le polemiche di fine anno sono state momentaneamente archiviate e dal Rally del Ciocco in avanti torneranno a contare solo i risultati per il colosso piemontese, che anche in questa edizione del CIR cercherà di dimostrare la bontà del progetto e la validità delle energie alternative.

Il direttore generale Massimiliano Fissore ha altresì confermato l’impegno di BRC nella serie tricolore e nel Trofeo R1 con la Suzuki Swift, sempre ad alimentazione alternativa. La Ford Fiesta R5 sarà inoltre presente al Rally di Alba, anche se difficilmente sarà della partita. E’ comunque prevista un’esibizione con Giandomenico Basso al volante, che a questo punto si candida a prima guida della vettura dell’Ovale Blu per tutto il campionato.

La conferma ufficiale non è ancora arrivata ma sembra che l’ex campione europeo e italiano sia in pole position per difendere i colori del team cuneese anche nella prossima stagione, dopo lo splendido secondo posto al debutto nella serie. Al suo fianco dovrebbe esserci Lorenzo Granai, mentre sulla Suzuki Swift R1 non ci sarà più Michele Tassone (verso una stagione nello Junior con la Peugeot 208 R2) che sarà sostituito da una giovane promessa del rallismo italiano.

Luca Piana

 


Stop&Go Communcation

Ci sarà anche la Ford Fiesta R5 alimentata con il sistema ad iniezione liquida di GPL ai nastri di partenza […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/02/brc.jpg CIR – BRC conferma l’impegno con Fiesta R5 e Swift R1