Migliorare il quinto posto provvisorio in classifica con una prestazione di alto livello. E’ questa l’idea di Alessandro Perico alla vigilia di partire per la sua trasferta in Friuli dove, il prossimo fine settimana, parteciperà al penultimo atto del Campionato Italiano Rally.
 
Perico, affiancato da Fabrizio Carrara, al volante della Peugeot 207 S2000 di PA Racing gommata Pirelli sarà al via del 47esimo Rally del Friuli, che avrà come quartier generale la città di Cividale del Friuli e vi correrà con il preciso obiettivo di migliorare la quinta posizione in classifica provvisoria, secondo dei driver privati.

Il ranking tricolore, a parte il leader e già Campione Italiano Andreucci, vede poi tre piloti – Rossetti, Scandola e Cunico a 63 punti, seguiti a 53 da Perico, il quale ha saltato l’appuntamento su terra di Gubbio dello scorso luglio. Il pilota non corre quindi dalla precedente prova in Salento di metà giugno, dove peraltro pur esibendosi in riscontri cronometrici di alto valore ebbe sfortuna con una foratura e la gara friulana si annuncia assai incerta e ricca di suspence.
 
Il commento del pilota alla vigilia dell’impegno: “Non saliamo in macchina da un paio di mesi, dovremo riprendere in mano ed avere in testa tutti gli equilibri. Quella di Udine è una gara che mi piace, cercheremo di tornare sopra il podio del campionato per poi cercare di rimanerci con l’ultima gara di San Martino di Castrozza. Avremo da sudare, gli avversari non ci concederanno nulla, ma faremo altrettanto anche noi, confidando sull’affidabilità del mezzo che la squadra ci poterà per questo appuntamento e contando anche sulle qualità degli pneumatici Pirelli”.


Stop&Go Communcation

Migliorare il quinto posto provvisorio in classifica con una prestazione di alto livello. E’ questa l’idea di Alessandro Perico alla […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/10/rally-290811-01.jpg CIR – Alessandro Perico cerca il riscatto al Rally del Friuli