La vittoria al Rally del Tartufo conquistata nel weekend appena terminato è solo la ciliegina sulla torta di una prima parte di stagione davvero impeccabile per Alessandro Bosca e Roberto Aresca, da quest’anno protagonisti nel Campionato Italiano WRC.

Il pilota piemontese ha infatti dominato le prime quattro gare della serie nazionale su asfalto, vincendo la classe Super 2000 in tutte le occasioni. Un ruolino di marcia pressoché perfetto, a cui si aggiunge la vittoria di sette prove speciali su otto al “Tartufo”, che gli permettono di conquistare la gara di casa con la Peugeot 207 S2000. Una vittoria non facile, visto che gli avversari più temibili erano gli esperti Luca Cantamessa e Lisa Bollito (Peugeot 207 S2000) e il tre volte campione europeo Luca Rossetti con Corrado Mancini alle note (Grande Punto Abarth S2000), che hanno completato il podio.

Ora per Bosca si riaprono le porte del Campionato Italiano Rally, in vista di un impegno ufficiale già nella prossima gara. Al Tartufo l’equipaggio piemontese ha utilizzato le gomme Pirelli (nel WRC Italia utilizza le Michelin) in vista della partecipazione al Rally del Friuli Venezia Giulia, in programma a fine agosto. Sarebbe un debutto assoluto in classe S2000 nella massima serie nazionale per il santostefanese, impegnato fino allo scorso anno con la Renault Clio R3. Un appuntamento che si preannuncia ricco di big, con i vari Campedelli, Rossetti, Nucita e lo stesso Bosca che – se confermeranno la partecipazione – potranno impensierire il leader Scandola e i rivali Basso e Andreucci.

Luca Piana


Stop&Go Communcation

La vittoria al Rally del Tartufo conquistata nel weekend appena terminato è solo la ciliegina sulla torta di una prima […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/07/2014_img_WRC_Rally_della_Lanterna_bosca-aresca_2-1024x683.jpg CIR – Al Rally del Friuli torna Alessandro Bosca