Il titolo di campione italiano sarà deciso sulle strade del Rally “Due Valli” di Verona, gara di casa per Umberto Scandola, che si presenterà ai nastri di partenza dell’ultima gara della serie tricolore da leader della classifica.

La vittoria del portacolori del team Skoda Italia al Rally Adriatico conferma il suo buon momento, in attesa di conoscere il verdetto della Fams di San Marino in merito al ricorso di Peugeot Italia contro il campione italiano in carica. Se la commissione disciplinare non dovesse sanzionare Scandola, il secondo titolo di campione italiano potrebbe essere più facile del previsto. Giandomenico Basso (Ford Fiesta R5 alimentata a Gpl), terzo nelle Marche, si conferma outsider di lusso e in caso di penalità per il veronese potrebbe regalare al BRC Gas Equipment Team il titolo italiano al debutto nella serie.

Gran secondo posto per Colombini, che viene battuto solo da Scandola sugli sterrati dell’Adriatico all’esordio con la Ford Fiesta R5. Proprio le vetture del team M-Sport si sono confermate particolarmente performanti, visto che il trittico Colombini-Basso-Pons ha dato filo da torcere agli avversari. Ottima la prova dello spagnolo al via con la Fiesta R5 gommata Hankook, che ha preceduto Travaglia (vincitore del Trofeo Terra), Ricci, l’altro deb Tempestini, Costenaro, Taddei e Biolghini. Un errore nel corso della ps 6 costringe Paolo Andreucci a un ruolo da comprimario – ha chiuso 12° con la Peugeot 208 T16 R5 – mentre Nucita ha chiuso in 18° posizione (Peugeot 207 S2000).

Classifica (Top Ten)

  1. Scandola /D’Amore – Skoda Fabia S2000 – 1:23:44.8
  2. Colombini/Furlan – Ford Fiesta R5 – +30.5
  3. Basso/Dotta – Ford Fiesta R5 – +57.1
  4. Pons/Amigo Colon – Ford Fiesta R5 – +1:09.3
  5. Travaglia/Ciucci – Peugeot 207 S2000 – +1:20.3
  6. Ricci/Pfister – Ford Fiesta R5 – +2:12.2
  7. Tempestini/Pulpea – Ford Fiesta R5 – +3:25.3
  8. Costenaro/Bardini – Peugeot 207 S2000 – +3:54.2
  9. Taddei/Gaspari – Mitsubishi Lancer Evo IX R4 – +3:55.2
  10. Biolghini/Morina – Skoda Fabia S2000 – +5:33.2

Luca Piana


Stop&Go Communcation

Il titolo di campione italiano sarà deciso sulle strade del Rally “Due Valli” di Verona, gara di casa per Umberto […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/09/10370361_364202190401481_3991271042345134451_n.jpg CIR – Adriatico: Trionfo di Scandola, Travaglia vince il Trofeo Terra