Il tradizionale “aperitivo” di quasi 5 chilometri sulla pista del Franciacorta International Circuit “Daniel Bonara” ha aperto, nel tardo pomeriggio odierno, il 37esimo Rally 1000 Miglia, seconda prova del Campionato Italiano Rally.

Il primo leader è il veronese Umberto Scandola, in coppia con il ligure D’Amore, sulla Skoda Fabia S2000 ufficiale. Ha coperto l’intera “piesse” dentro la pista in Franciacorta (4,950 km) in 3’49”2, vale a dire 2”5 sull’acclamatissimo locale Stefano Albertini, in coppia con Scattolin, su una Peugeot 207 S2000 mentre terza è l’accoppiata bergamasca Alessandro Perico-Fabrizio Carrara, anche loro con una 207, a 3”3. Seguono il leader provvisorio del tricolore, Giandomenico Basso (Peugeot 207 S2000) a 5”0 e quinto è  il veneziano Emanuele Zecchin, (idem) dietro di lui di soli 1”4. Solo decimo il Campione Italiano in carica Paolo Andreucci, con la Peugeot 208 ufficiale, incappato in un errore in una chicane di rallentamento.

Nella gara riservata al Trofeo Rally Nazionali, il miglior riscontro cronometrico è stato quello di Ruffini-Zambetti, su una Citroen DS3 R3, con 5” davanti a Rossi-Guerra, con la Renault Clio Rs Gruppo N e terzo sono Botticini-Valdini (Renault Clio R3) a 7”1.

Il rally, poco più di 150 chilometri cronometrati su un percorso di circa 600 totali, si snoda tra Valtrompia e Valsabbia presentandosi con un biglietto da visita decisamente accattivante. Assolutamente esaltante, per quanto assai tecnico, il percorso:  per la Tappa 1 sono infatti previste la tecnica “Irma” (km 17,700), la lunga “Pertiche” (km 26,370) e la difficile “Moerna” (km 14.070), a cui si aggiunge l’insidiosissima “Cavallino” (14,520 km) per la Tappa 2.

La Tappa 1 proseguirà domani dalle ore 8.30 con arrivo dalle ore 20.15 in avanti: dopo il primo passaggio sulle tre Prove Speciali previste (58,390 km), le vetture dei partecipanti torneranno a Brescia per le operazioni di assistenza ed il cambio degli pneumatici. Stante la lunghezza del tracciato, come già negli anni scorsi, si è resa necessaria la predisposizione di un’area di refuelling supplementare in località Lemprato di Idro.

La Tappa 2 partirà invece alle 8.00 di domenica per concludersi alle 13.00: non è previsto il ritorno a Brescia tra un passaggio e l’altro della P.S. “Cavallino” in quanto complessivamente saranno disputati solo 29.040 km di Prova Speciale.


Stop&Go Communcation

La prova sulla pista di Franciacorta ha aperto, nel tardo pomeriggio, il 37esimo Rally 1000 Miglia, seconda prova del Campionato Italiano Rally.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/04/cir-rally-1000miglia-scandola-120413-01.jpg CIR – 1000 Miglia, Day 1: Scandola leader nella prova-show