Con la giornata odierna, la 2° edizione del Rally Ronde del Monteregio entra nel vivo. Si sono aperte infatti dalle ore 8 di stamani, le iscrizioni all’evento, che andrà in scena il 14 e 15 gennaio 2012, mentre il termine ultimo del periodo è stato fissato per lunedì 9 gennaio prossimo. Visto che la gara si svolge ai primi dell’anno, per quanto riguarda l’argomento delle iscrizioni stesse ed in relazione al rilascio della licenza sportiva 2012, i concorrenti-conduttori che abbiano in progetto di partecipare alla gara, potranno acquisire la licenza stessa mediante la normale prassi, recandosi presso gli Automobile Club di pertinenza che ne cureranno il rilascio.

Il cambiamento di data, da quella di origine del 7 e 8 gennaio 2012 si è reso necessario per andare nel rispetto delle regole ministeriali in materia di concessione del nulla osta per lo svolgimento dell’evento. Nello specifico, la domanda di autorizzazione al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti non era stata prodotta entro i termini prescritti, per cui si è stati costretti a posticipare di una settimana. Tale documentazione non è stata prodotta nei termini all’Autorità competente in quanto soltanto il giorno 11 novembre scorso la CSAI ha diffuso le norme 2012 riguardanti la possibilità di organizzare i rallies ronde nei periodi da gennaio a marzo, in agosto e per novembre e dicembre. Essendo prevista per la seconda metà del mese di aprile, la 2° Ronde del Monteregio ha dovuto quindi trovare una veloce collocazione nel saturo calendario toscano e la prima data utile, senza andare a danneggiare altre manifestazioni, era stata individuata per il 7/8 gennaio, mentre l’unica idonea a tenerla in essere dopo la modifica al regolamento Federale si è rivelata quella del 14 e 15 gennaio.
 
Sarà dunque dalla Maremma, luogo da sempre caro ai rallisti, che prenderà il via ufficialmente la stagione sportiva 2012. Sarà infatti il “Monteregio” ad avviare le sfide rallistiche “dello Stivale”, oltre ad essere anche la prima gara del Campionato Toscano Open Rally 2012. ci sono dunque tutti gli elementi per poter correre ed assistere ad una gara di elevato livello, che però con farà parte della serie di Ronde “Official Rally Series CSAI”, come comunicato in precedenza. Ciò in quanto non è stato possibile raggiungere l’accordo con il comitato promotore della serie stessa.

“La scelta di questa nuova collocazione in calendario – dice il geometra Mirco Tognarini, presidente del Comitato Organizzatore – è stata in un certo modo obbligata, ma non credo proprio che sia un problema anzi. Speriamo che la risposta da parte dei piloti e delle squadre sia come sempre forte e calda, noi ci mettiamo il massimo impegno possibile per non disattendere le loro aspettative, saremo anche la prima gara del sempre partecipato Campionato Toscano Open, peccato che non è stato possibile raggiungere l’accordo definitivo per far parte della serie ORS, di questo ci scusiamo con tutti per avere diffuso una notizia che poi è rientrata”.

Quello che si appresta a vivere la seconda edizione del Rally Ronde del Monteregio è un vero e proprio cambio di pelle, rispetto all’edizione di quest’anno. Come già comunicato in precedenza, il teatro dei duelli non sarà lo stesso del 2010, ma cambierà. L’unica Prova Speciale prevista, che verrà percorsa per quattro volte (con la novità che non sarà più apportato lo scarto del peggiore risultato, come attuato sino ad oggi), sarà una delle classiche dei rallies in Maremma, quella di Montieri: un mix di sensazioni forti, di ricordi sportivi e di alto livello tecnico che i piloti certamente apprezzeranno.


Stop&Go Communcation

Con la giornata odierna, la 2° edizione del Rally Ronde del Monteregio entra nel vivo. Si sono aperte infatti dalle […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/rally-161211-01.jpg Aperte le iscrizioni per il Rally Ronde del Monteregio