La macchina organizzativa è già in moto. Lo è praticamente dallo scorso dicembre, quando Promogip ebbe confermata che la 6° edizione della Ronde di Pomarance avrebbe avuto la validità di finale unica nazionale del Challenge Italia Ronde Asfalto.

Nata nel 2008, sempre promossa e favorita dall’Amministrazione Comunale di Pomarance, in sole sei edizioni, tutte di notevole contenuto tecnico e sportivo la gara, quest’anno in programma dal 22 al 24 novembre, si è ritagliata con forte merito la sua fetta di notorietà “tricolore”. Aspetta quindi tutti i migliori interpreti del Challenge Italia dei Ralllies Ronde, pronti ad offrire un notevole agonismo misto a spettacolo puro con attese protagoniste le vetture World Rally Car di tutte le generazioni.

Sarà un evento di forte rilevanza nazionale, avrà ampio risalto su molti media grazie anche al contributo diretto di ACI Sport, che del Campionato ne cura la promozione. Promozione che arriverà ad avere un forte impatto anche in ambito televisivo.

In previsione di una forte affluenza di molti team e piloti oltre che di molti appassionati, il classico “turismo emozionale” legato direttamente all’evento, l’organizzazione sta stringendo una serie di accordi per convenzioni con le strutture ricettive presenti sul territorio, al fine di riservare un trattamento economico vantaggioso ai tanti che arriveranno il prossimo novembre sul territorio della Valdicecina al seguito del rally.

La gara sarà divisa in due giorni, l’intera kermesse sarà lunga tre. Questa è la prima novità importante, l’altra è la lunghezza dell’unica prova speciale prevista ( da percorrere quattro volte), che arriverà a ben 14,00 chilometri e l’altra ancora è quella del cambiamento riguardante il quartier generale, che sarà ospitato presso l’Hotel “La Burraia” in Pomarance.

Venerdì 22 novembre sono in programma le operazioni di verifica amministrativa e tecnica, le quali proseguiranno anche la mattina di sabato 23, giornata intensa anche con le ricognizioni del percorso. Le sfide inizieranno nella serata con le prime due prove speciali, interamente con il buio e l’indomani, domenica 24 si correrà la parte finale, con i restanti due tratti cronometrati previsti per la mattina.


Stop&Go Communcation

La sesta edizione della Ronde di Pomarance avrà la validità di finale unica nazionale del Challenge Italia Ronde Asfalto.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/06/rally-pomarance-ronde-070613-01.jpg A Pomarance la finale del Challenge Italia Ronde Asfalto