I savonesi Francesco Aragno e Marino Mondino a bordo di una Peugeot 207 Super 2000 curata dalla RS Sport sono i vincitori dell’undicesima edizione del Rally Riviera Ligure, intitolato alla memoria di Daniele Cianci. L’equipaggio della scuderia genovese SCR Motorsport ha dominato in lungo ed in largo la competizione ligure, aggiudicandosi sei delle sette prove speciali in programma.

Nulla hanno potuto i compagni di scuderia del vincitore Manuel Villa e Luca Celestini, giunti secondi con una Fiat Grande Punto Super 2000 della Procar e staccati di 27″4. Villa ha provato più volte ad attaccare la leadership di Aragno, senza però mai impensierire l’avversario.

Un testacoda nelle battute finali segna la resa definitiva del pilota di Albenga, che porta comunque a casa un prestigioso secondo posto assoluto. Sul terzo gradino del podio salgono Alessandro Gino e Marco Ravera, portacolori della Eurospeed a bordo di una Peugeot 207 Super 2000. Per l’equipaggio cuneese una gara in crescendo, conclusa a 50″6 dal vincitore. Ai piedi del podio troviamo invece la prima vettura a due ruote motrici, la Renault Clio R3C di Davide Storace e Marco Rosso, che completano il successo di squadra della SCR Motorsport e battono per soli 8 decimi i diretti avversari Fabrizio Andolfi junior ed Andrea Casalini (Renault Clio R3C – Eurospeed) in quella che è stata una delle lotte più entusiasmanti di questa giornata. In sesta posizione Verna-Rossello (Peugeot 207 S2000 VM Motorteam), seguiti da Andolfi-Romano (Abarth Punto S2000 – Eurospeed) e da Vittalini-Tavecchio, vincitori con la Citroen DS3 della classe R3T.

In nona piazza terminano Brugo-Boero (Renault Clio R3C Meteco Corse), mentre la top-ten è chiusa dai genovesi Tuo-Casazza su Renault Clio R3C. Tanti i premi speciali messi in palio dall’organizzazione, a cominciare dalla Targa intitolata a Roberto Campanile, andata ai vincitori assoluti Aragno-Mondino, primi classificati tra i conduttori con licenza rilasciata dall’ACI di Savona.

Luca Celestini si è invece aggiudicato la coppa “Beppe Kamikaze Simula”, trofeo dedicato al compianto navigatore imperiese; a Pettenuzzo-Araspi su Renault Clio Williams FA7 è invece andata la Coppa Gianfranco Viglizzo.

Singolare invece il premio messo in palio da Corsica Ferries, partner della manifestazione: un viaggio andata e ritorno per l’equipaggio giudicato più spettacolare da fotografi e video operatori, finito nelle mani di Emanuele Ferrando e Lady Tuning, applauditissimi dal pubblico all’inversione di Madonna del Monte.

Classifica

01. Aragno/Mondino – Peugeot 207 S2000 – 47:06.3
02. Villa/Celestini – Abarth Grande Punto S2000 – +27.4
03. Gino/Ravera – Peugeot 207 S2000 – +50.6
04. Storace/Rosso- Renault New Clio – +1:13.4
05. Andolfi/Casalini – Renault New Clio – +1:14.2
06. Verna/Rossello – Peugeot 207 S2000 – +1:14.9
07. Andolfi/Romano – Abarth Grande Punto S2000 – +1:22.2
08. Vittalini/Tavecchio – Citroen DS3 – +2:07.0
09. Brugo/Boero – Renault New Clio – +2:09.0
10. Tuo/Casazza – Renault New Clio – +2:20.0


Stop&Go Communcation

I savonesi Francesco Aragno e Marino Mondino a bordo di una Peugeot 207 Super 2000 curata dalla RS Sport sono […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/03/rally-120312-011.jpg 11° Rally Riviera Ligure: Vincono Francesco Aragno e Marino Mondino