La 1° Ronde di Gioiosa Marea è stata dominata dagli equipaggi New Turbomark, il pilota romano Fabio Angelucci navigato da Max Cambria, su Peugeot 206 WRC della Tamauto, hanno vinto la ronde dopo che l?altro alfiere New Turbomark, Giuseppe Patti, affiancato nell?occasione, nell?isolita veste di navigatore, da un altro driver favarese, Gabriele Morreale, su Peugeot 207 Super 2000 LB Tecnorally, vincitori e poi estromessi dalla classifica finale per una irregolarità di appena 8 kg di sottopeso.

Il duo Angelucci Cambria, quest?ultimo arrivato al suo decimo ?gradino? più alto del podio, si aggiudicano due prove su quattro. Prestazione eccezionale per il giovane Rosario Lo Giudice in coppia con Spadaro, vince la classe FN3 fino ad arrivare alla decima posizione assoluta, su Renault Clio. In classe FN2 un ottimo Giuseppe Viola navigato da Branca, per poco non raggiunge il gradino più basso del podio, su Peugeot 106 Rally. Grazie a questi equipaggi la scuderia messinese ha vinto il trofeo riservato alle  Scuderie.

Angelo Di Dio affiancato da Maurizio Vazzano, su Renualt Clio Rs, in classe A7 raggiunge la secondo posizione. Gara sfortuna per alcuni alfieri della scuderia verde arancio, a cominciare dal bergamasco Damiano Reduzzi, navigato da Tiziana Desole, su Abarth Grande Punto Super 2000, hanno dovuto alzare bandiera bianca ancora prima di partire. Il giovane Ettore Caranna, su Renault New Clio,in classe R3, senza freni ed in discesa, ha dovuto abbandonare la gara per colpa di un piccolo incidente a pochi metri dall?arrivo della prova speciale. Giuseppe Scibilia, seguito da Maurizio Messina, su Renault Clio Rs , per problemi alla frizione ha abbandonato la gara. Ritiro anche per l?equipaggio Sturiale Perrone, su Renault Clio Williams, mentre stazionava nella top ten già dalla prima prova speciale.

Gradita new entry per un grande Pino Territo in coppia con Angelo Impollonia su Evo VI, purtroppo la macchina non ha retto e sono stati costretti al ritiro. Ritiro amaro anche per il giovane Basilio Ricciardello in coppia Bruno su Peugeot 106 in FN1. Trasferiamoci in Emilia al Rally Strade dei Mulini vittoria di classe A7 per l?equipaggio Tinaburri Salmistraro su Renault Clio Rs della GMRally. In Liguria, invece, sfortunata prestazione per Antonello Russo affiancato da Elisa Giordano su Fiat Panda ha dovuto alzare bandiera bianca mentre stazionava in terza posizione.


Stop&Go Communcation

La 1° Ronde di Gioiosa Marea è stata dominata dagli equipaggi New Turbomark, il pilota romano Fabio Angelucci navigato da […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/angelucci.jpg 1° Ronde di Gioiosa Marea – New Turbomark domina con Patti ed Angelucci