Lo staff organizzatore del Trofeo Scarfiotti sta definendo gli ultimi dettagli per la 24^ edizione della cronoscalata Sarnano-Sassotetto, valida come quarta prova del Campionato Italiano Velocità Montagna.

L’evento, a cura dell’Associazione Sportiva AC Macerata e dell’Automobile Club, si svolgerà dal 30 maggio al 1° giugno. Il teatro di gara estremamente suggestivo ed impegnativo per i piloti, ha permesso al Trofeo Scarfiotti di rientrare la scorsa stagione a pieno titolo nel calendario CIVM, cancellando con un particolare sforzo su qualità organizzativa e sicurezza tutti gli anni d’interruzione della manifestazione.

Il format della gara su due manches degli 8877 metri del percorso, che sale fino a 1277 metri d’altitudine è estremamente gradito da piloti e spettatori, che possono assistere a due passaggi dei protagonisti sia in prova che in gara. Lungo la SP 120, teatro della manifestazione, ci sono diverse postazioni consigliate per poter assistere alla corsa in piena sicurezza. Il programma di gara prevede per venerdi 30 maggio le verifiche sportive presso il Palazzo Comunale dalle 15 alle ore 19,30 e le verifiche tecniche presso il parcheggio Bozzoni nei pressi del centro storico dalle ore 15,15 alle 20. Sabato 31 maggio le prove ufficiali inizieranno alle ore 10,30 e sarà possibile effettuare due turni. Domenica 1° giugno il via di Gara1 sarà dato alle ore 10, e successivamente ci sarà Gara 2.

L’orario di gara è stato scelto per agevolare la viabilità dei clienti degli alberghi in quota e per facilitare il posizionamento del pubblico lungo il percorso.

Il Campionato Italiano Velocità Montagna ha preso avvio dalla Sicilia, dove il 27 aprile si è disputata la cronoscalata Monte Erice vinta dal trentino Christian Merli, e la domenica seguente 4 maggio la Coppa Nissena a Caltanissetta dove c’è stato l’atteso debutto di Simone Faggioli con la nuova Norma-Zytek, attesissima dagli addetti ai lavori.

Il campionissimo fiorentino, dopo aver vinto le prime due gare dell’Europeo in Francia ed Austria, ha vinto Gara1 ed ha poi dovuto cedere a Merli Gara2 e l’assoluta per problemi di affidabilità del mezzo. La sfida che si preannuncia sui tornanti di Sarnano, dove dovrebbe debuttare Faggioli, sarà sicuramente d’alto livello con molti concorrenti competitivi ed in grado di fornire spettacolo in tutte le categorie. La serie tricolore 2014 quest’anno prevede un calendario unico di 12 gare, contrariamente alla passata stagione che aveva visto i protagonisti migliori dividersi tra i Gironi Nord e Sud.


Stop&Go Communcation

Lo staff organizzatore del Trofeo Scarfiotti sta definendo gli ultimi dettagli per la 24^ edizione della cronoscalata Sarnano-Sassotetto, valida come […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/05/manifestofghfgh.jpg CIVM – Il Trofeo Scarfiotti quinto appuntamento stagionale!