Le due Porsche iscritte in GTE-Am del Dempsey-Proton perdono tutti i punti in classifica a seguito delle determinazioni degli stewards del World Endurance Champiosnhip.

Nel post-qualifica di Shanghai i giudici di gara hanno reso noto di aver riscontrato che il software delle centraline delle due 911 RSR risultavano manomesse al fine di fornire dati non corretti, aggiungendo 2” al tempo minimo di rifornimento.

L’infrazione sarebbe stata sicuramente modificata, oltre che al Fuji, gara da cui sono state squalificate, anche a Silverstone. Giulio Pucci e Christian Ried hanno specificato che la modifica fraudolenta sarebbe stata effettuata da un collaboratore esterno non più facente parte del team, anche se il responsabile tecnico del team si è rifiutato di esplicitare l’identità del collaboratore, infrangendo anche la clausola di lealtà facente parte del regolamento sportivo.

Alle udienze, svoltesi a più riprese nel corso del weekend, ha partecipato anche Markus Stolzenthaler in rappresentanza del Servizio Clienti Porsche, il quale ha confermato che le modifiche al software possono essere imputate solo alla squadra.

Alla luce di ciò, a fronte di questa grave infrazione, oltre alla squalifica del Fuji, con conseguente revisione dell’ordine di arrivo, già modificato nel post-gara con penalità quadruplicate rispetto a quanto riscontrato dalle apparecchiature di cronometraggio, è stato deciso di togliere tutti i punti fin qui guadagnati dalle due vetture, che ricordiamo comandavano la classifica di categoria con Christian Ried, Julien Andlauer e Matt Campbell, senza modificare però il punteggio degli altri concorrenti.

Ciò significa che ora è l’equipaggio del Project 1 composto da Joerg Bergmeister, Egidio Perfetti e Patrick Lindsey a condurre la classifica della GTE-Am con 66 punti contro i 54 punti del TF Sport e i 52 dell’Aston Martin ufficiale.

Non è stato reso noto invece se la squadra verrà o meno privata anche della vittoria di categoria conseguita a Le Mans, nonché di tutti o parte dei quattro inviti automatici per l’edizione 2019 che al momento detiene in virtù dei successi in ELMS e delle due entry iscritte al WEC.

La squadra, che verrà denunciata anche presso la competente autorità sportiva nazionale (ASN), sporgerà appello contro le decisioni dei giudici.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Persi tutti i punti in classifica da inizio stagione in GTE-Am. A rischio la vittoria di Le Mans e gli inviti 2019

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2018/11/Quba.jpg WEC – Mano pesante contro il Dempsey-Proton