Prime prove libere che hanno dato l’avvio alla quarta stagione del Campionato Italiano Formula ACI-CSAI Abarth.

Ad imporsi nella mattinata romana sotto alle nuvole che si fanno minacciose è stato Alessio Rovera, l’esordiente del team Cram Motorsport, che ha sorpreso per il ritmo incessante che ha imposto nonostante soltanto tre giorni di test pre-campionato.

Rovera ha fermato i cronometri nel corso della terza sessione, che si è conclusa alle 13:10, in 1’33″536 dopo aver fatto segnare nelle precedenti sessioni i tempi di 1’34″808 e 1’35″100. Secondo tempo assoluto per il moscovita di SMP Racing By Euronova, Sergey Trofimov che ha accusato un ritardo di 1″2 da Rovera.

Seconda fila virtuale per Simone Iaquinta, il “veterano” della Formula Abarth, con la Tatuus del team GSK Grand Prix e Aku Pellinen, suo compagno di team nella scuderia guidata da Sergio Cane. Quinto tempo per l’altro pilota russo di SMP Racing by Euronova, Vitaly Larionov, che ha chiuso la sua miglior tornata in 1’35″059. Federico Pezzolla, alfiere di SG Motors, ha ottenuto il sesto tempo davanti a Michele Beretta (Euronova) e a Luis Michael Dorrbecker, il pilota con passaporto tedesco e messicano che prende parte al campionato con il Team Torino Motorsport.

Nona posizione per Marco Tolama Jr, il messicano di Tomcat Racing che ha accusato un ritardo di 2 secondi dal leader delle prove Rovera. A chiudere la top 10 c’è Loris Spinelli, compagno di team in SG Motors di Pezzolla. Dietro di lui hanno chiuso Lukas Moraes (Facondini), Alex Perullo (Technorace), Sabino de Castro (AB Motorsport), che ha avuto problemi sulla sua monoposto per tutta la mattinata e Yuta Shiraishi (Torino Motorsport).

Alle 16.50 il via alle prime qualifiche della stagione.


Stop&Go Communcation

Le prove libere che hanno dato avvio alla stagione della Formula Abarth. Ad imporsi nella mattinata è stato Alessio Rovera, l’esordiente del team Cram.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/04/formulaabarth-rovera-cram-270413-01.jpg Vallelunga, Libere: Sorpresa Rovera in cima ai tempi