Il mattatore della seconda gara capitolina è stato Alex Perullo che, scattato dalle retrovie si è subito lanciato alla ricerca della vittoria. Il driver di Technorace ha inscenato una rimonta mozzafiato inanellando sorpassi in successione sino a quando si è portato al vertice della gara e ha dettato il ritmo sino all’ultimo giro.

Dietro di lui, ancora una volta, Andrea Fontana con la Tatuus del team Facondini Racing e assistito dalla scuola di Henry Morrogh. Fontana è stato bravo a tenere alle sue spalle l’ottimo Enricco Milani che con la Dallara F308 ha cercato di prendersi la seconda posizione in ogni modo, ma il giovane bellunese non ha mai concesso un pertugio al romano. Quarta piazza per l’ecuadoregno Fernando Madera Jr in crescita con la Tatuus FA010.

Quinta posizione per Paolo Vagaggini (Dallara F.308). Seconda gara molto sfortunata per Piero Longhi che ha dovuto alzare bandiera bianca ancora prima della partenza a causa della rottura del semiasse della sua monoposto. Il due volte campione italiano rally, dopo il giro di schieramento ha parcheggiato alla fine della corsia box e si è dovuto godere la gara dal muretto dei box.


Stop&Go Communcation

Il mattatore della seconda gara capitolina è stato Alex Perullo che, scattato dalle retrovie si è subito lanciato alla ricerca […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/05/perullo_22ghfhfg1.jpg Vallelunga, Gara 2: Alex Perullo chiude davanti a tutti!