Fabio Leimer si aggiudica il secondo successo stagionale, riuscendoci in Gara 1 nel week-end spagnolo di Valencia. La punta di diamante del Jenzer Motorsport, dopo alcune difficoltà affrontate dopo la partenza, ha poi regolato le distanze dai suoi rivali con l’intento di placare gli animi altrui fino alla bandiera a scacchi.

Il pilota svizzero però non ha avuto vita facile subito dopo lo start a causa delle continue manovre aggressive di Andersen, il quale partendo dalla fila successiva rispetto a quella di Leimer, si è infilato nel mezzo grazie alle difficoltà di Kral, che perde il passo e lascia i due contendersi la prima posizione. Ma dietro succede di tutto, con un molteplice contatto che vede protagonisti i vari Bamber, Schlegelmich, Provenzano ed il baby prodigio Kouzkin, il quale rimane invischiato nella bagarre ed è costretto a lasciare le redini della corsa ai big di testa, senza poter confermare lo stupendo risultato di Pau; il pilota italo-russo ripartirà alcuni giri dopo, ma oramai il suo pensiero è rivolto a Gara 2.

Come detto in precedenza, Leimer ha finalmente un rivale degno di nota e si chiama Andersen, il quale è costretto a distendersi nel periodo in cui la Safety Car è in pista. Ma nella ripartenza, il pilota scandinavo prende al meglio la scia dello svizzero, che non si fa intimorire restando all’interno delle prime due curve del tracciato, lasciandogli dunque le briciole.

Andersen però non regge e dopo pochi giri si vede sprofondare in 6° posizione, mentre Kral è bravo nel riprendere di forza il secondo posto dopo un sorpasso abbastanza facile sullo stesso pilota del team Hitech Junior. Da segnalare la coriacea prestazione del suo compagno di squadra, ovvero Rossi, che si difende a denti stretti dalla pressione di Maulini, causando anche la rottura dell’alettone anteriore allo svizzero del Jenzer Motorsport che domani potrà partire dal palo e prendersi la rivincita sullo statunitense.

Perciò il responso è chiaro e definitivo: Leimer in festa sul podio, Kral riceve il premio di consolazione per gli ‘umani', ed infine Arabadzhiev riempie d’orgoglio il suo team con il terzo piazzamento, sempre a podio a suon di champagne. Bene anche Varhaug, 4° assoluto, per più tornate in bagarre con un Reiterer piuttosto eccitato all’idea di partire tra i primi nella corsa di domani. Andersen, Rossi e Maulini completano la top 8, seguiti a ruota dal nostro Kouzkin.

Clicca qui per vedere i risultati di Gara 1 nel formato PDF

Stefano Chinappi


Stop&Go Communcation

Fabio Leimer si aggiudica il secondo successo stagionale, riuscendoci in Gara 1 nel week-end spagnolo di Valencia. La punta di […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/formula-master-fabio-leimer1.jpg Valencia – Gara 1: Leimer imprendibile, Andersen unico vero rivale. Sfortuna Kouzkin dopo la partenza