La voglia di retro-motoring da parte di Porsche non si placa, e dopo l’esperimento (vincente) di Le Mans, con le due 911 autrici di una storica doppietta in GTE-Pro a ricordare la 917 “Pink-Pig” e la 962 Rothmans, porterà anche a Road Atlanta, in occasione della 21ma Petit Le Mans in programma nel weekend, due vetture dalle livree ispirate ad un altro noto esemplare da corsa della casa di Stoccarda.

Le due 911 RSR iscritte da Porsche North-America in GTLM e gestite in pista da CORE Autosport, ricalcheranno i colori della celebre 911 GT1 trionfatrice a Le Mans nel 1998.

Per la precisione, la Porsche #911 di Nick Tandy, Patrick Pilet e Fred Makowiecki porterà i fregi rossi, mentre la #912 di Laurens Vanthoor, Mathieu Jaminet ed Earl Bamber sarà riconoscibile dai dettagli gialli.

Le due vetture porteranno anche un adesivo speciale in memoria del recentemente scomparso Dave Maraj, vincitore col suo Champion Racing nell’edizione inaugurale della Petit Le Mans tra le GT1 con una 911 GT1 Evo.

Come noto, questa sarà anche la prima edizione senza la presenza di Don Panoz, ideatore della classica della Georgia e grande rinnovatore del movimento endurance americano.

Per ricordare degnamente l’imprenditore di origini abruzzesi, sabato prossimo, prima dello start della gara, sfileranno la GTR-1 che corse a Le Mans nel 1998 nelle mani di Jan Magnussen, mentre la più recente DeltaWing coupè DWC13, nella livrea a stelle e strisce utilizzata a Daytona 2016, verrà affidata a Johnny O’Connell.

Le due iconiche vetture saranno esposte nel paddock, all’interno di curva 1, per tutto il weekend, insieme ad una Avezzano GT4 e a due esemplari stradali dell’ultima creazione della casa; a queste si aggiungeranno anche una Esperante GT2, il prototipo ‘Spirit of America’ LM-01 e la Esperante coupé del 2003 appartenuta proprio a Don Panoz.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Omaggio a Don Panoz nel pre-gara con la GTR-1 e la DeltaWing Coupé

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2018/10/Porsches_liveries3.jpg USCC – Porsche con due livree retro anche alla Petit Le Mans