Sono le Corvette a beneficiare dell’ultimo giro di modifiche alle equivalenze fra le GTLM in vista del decimo round del WeatherTech SportsCar Championship al Virginia International Raceway.

L’appuntamento, ancora una volta riservato alle due classi GT, vedrà il ritorno in pista della Ferrari del Risi Competizione dopo la sospensione successiva all’ultima 24 Ore di Le Mans. La 488 GTE del team di Houston, ricostruita dopo il violento crash sostenuto sul circuito della Sarthe, sarà ancora una volta affidata ai guanti esperti di Toni Vilander e Giancarlo Fisichella, quest’ultimo già trionfatore nel 2014 con la 458.

Tornando al BoP, alla due C7.R, ultime vincitrici in Virginia con gli attuali capoclassifica, Antonio Garcia e Jan Magnussen, è stato permesso un allargamento dei due restrittori d’aria del propulsore V8 di 0,5 mm ciascuno, oltre ad un allargamento del bocchettone del rifornimento di 0,5 mm.

Il bocchettone sarà invece ridotto della stessa misura alle due BMW M6 e alle Ford GT; queste ultime, reduci dalla vittoria in Wisconsin, verranno penalizzate anche con una riduzione del serbatoio di 3 litri.

Poche le modifiche anche tra le GTD, con la Ferrari 488 in versione GT3 portata in pista da Scuderia Corsa che potrà avvantaggiarsi di minori tempi di rifornimento grazie ad un allargamento del bocchettone di 1,5 mm. Questo particolare sarà invece ristretto per l’occasione sulle due Acura NSX GT3 e alle Audi LMS GT3 (rispettivamente 1,5 e -2 mm); per le due GT giapponesi schierate del Michael Shank Racing anche una riduzione del serbatoio di 3 litri.

Nessuna novità di rilievo tra gli equipaggi, con la line-up del 3GT Racing che ritorna alle consuete accoppiate sulle due Lexus RCF dopo l’esperimento del Wisconsin; al contrario Cooper MacNeil e Gunnar Jeannette continueranno a proporsi con la Porsche 911 GT3 R in luogo della Mercedes con la quale hanno disputato i precedenti round sino a Road America.

Iscritta nuovamente, dopo le difficoltà riscontrate nell’ultimo round, anche la Mercedes del Lone Star Racing di Mike Skeen e Dan Knox.

Il programma in pista del VIR partirà venerdì 25 agosto con le prime libere.

Piero Lonardo

L’entry list del VIR


Stop&Go Communcation

Fisichella e Vilander pronti al rientro con Risi Competizione

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/08/Vettes-1024x683.jpg USCC – Le Corvette potenziate per il VIR