Completata a Monaco anche la line-up BMW per il WeatherTech SportsCar Championship, dove verranno schierate due nuove BMW M8 GTE.

Oltre ai già annunciati Connor de Philippi e John Edwards, saranno Alexander Sims, riconfermato dopo la prima stagione disputata con la M6 GTLM, e Jesse Krohn a disputare l’intera stagione in seno al Rahal Letterman Lanigan. Per il 27enne finlandese si tratta di una promozione dallo “Junior team” della casa bavarese.

Per le gare lunghe della North American Endurance Cup, i quattro saranno affiancati dal neo ambasciatore del marchio, festeggiato da Jens Marquardt Per le 400 gare disputate in carriera con BMW a partire dal 1996, culminate con la vittoria all’ultima Petit Le Mans lo scorso ottobre, Bill Auberlen, Nicky Catsburg, Philipp Eng ed Augusto Farfus.

La vera bomba della serata consiste però nell’annuncio della partecipazione di Alessandro Zanardi alla Rolex 24 at Daytona del 2019.

Per il 51enne popolare bicampione CART, da tempo impegnato in sfide sempre nuove nell’automobilismo, il 2018 sarà un anno di preparazione per il ritorno alle gare americane. Zanardi e gli ingegneri della BMW dovranno infatti lavorare insieme ad un nuovo sistema di freni che gli permetterà di correre senza le protesi artificiali. Maggiori dettagli comunque nei prossimi mesi.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Il due volte campione CART a Daytona 2019 con una M8 modificata

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/12/Zanardi_GD-1024x683.jpg USCC – Completati gli equipaggi BMW ma la novità è Zanardi