Era addirittura febbraio quando, prima di tutti, ne anticipammo la possibilità. Ne parlammo ancora lo scorso 26 ottobre. Adesso è realtà: dal 2009, e per cinque stagioni, la A1 Grand Prix correrà sul mitico circuito di Surfers Paradise, escluso dal calendario della IndyCar dopo l'appuntamento fuori campionato disputato tre settimane fa. Un evento che resterà storia a sé. "Volevamo tornare in Australia e questo è lo scenario ideale", ha commentato Tony Texeira, gran capo della serie, che in questa edizione non farà tappa a Eastern Creek come accaduto nelle prime tre stagioni. "Un sacco di persone hanno lavorato sodo per realizzare questo accordo, e le prospettive sono davvero eccitanti. Sono sicuro che sia l'opportunità perfetta per metterci in mostra di fronte ai tifosi australiani, che sono sempre stati grandi sostenitori della A1GP e della propria squadra".

"L'Australia gode di un ricco heritage nel motorsport, so che i nostri fans in tv saranno contenti della presenza di questo tracciato spettacolare". Il round della Goald Coast si svolgerà nel week-end del 25 ottobre 2009, traslocando dopo 18 anni dalla IndyCar (in passato Formula CART e Champ Car).


Alan Jones, titolare del Team Australia, ha giocato un ruolo fondamentale nel portare la World Cup Of Motorsport a Surfers Paradise. "Poter gareggiare di nuovo a casa propria è qualcosa di molto speciale per me e la mia scuderia. Non vediamo l'ora, il nostro obiettivo è riuscire a vincere di fronte al nostro pubblico", ha spiegato l'ex iridato di Formula 1.

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Era addirittura febbraio quando, prima di tutti, ne anticipammo la possibilità. Ne parlammo ancora lo scorso 26 ottobre. Adesso è […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/a1gpA1GP11100811.jpg Ufficiale: dalla prossima stagione la A1GP a Surfers Paradise!