Stabiliti anche gli ultimi dettagli per l’Italian Formula Master 2008 organizzata per la prossima stagione dal Gruppo Peroni. A meno di due mesi dalla sua presentazione ufficiale tutto è pronto per quella che si preannuncia essere la novità più importante per il settore agonistico nazionale. Come preannunciato, il calendario si articolerà su sei prove che si disputeranno interamente in Italia fra giugno e ottobre. Vallelunga ospiterà la prima e l’ultima prova (07-08 giugno e 25-26 ottobre). Un appuntamento ciascuno per Magione (28-29 giugno), Misano (19-20 luglio), Mugello (13-14 settembre) e Monza (11-12 ottobre). Il sistema di gara, sempre concentrato nelle sole giornate di sabato e domenica, prevede doppia prova per evento sulla distanza massima di 30 minuti con due turni di prove libere (30 min. max) e un unico turno di prove di qualificazione sempre della durata massima di trenta minuti. Per la griglia di Gara 2 si provvederà a invertire le posizioni dei primi otto classificati di Gara 1.

Nessuna sessione di test ufficiali sarà organizzata. Nessuna novità tecnica sarà apportata alle monoposto che scenderanno in pista. Queste saranno infatti le stesse che prenderanno parte anche all’International Formula Master, quindi nella versione 2008 con motore (sigillato) riveduto ed aggiornato e la nuova elettronica della Magneti Marelli molto simile a quella delle Gp2. Gli Pneumatici saranno così sempre Yokohama. Definiti anche i costi ed i premi per la stagione di esordio. La tassa di iscrizione al Campionato sarà di 10 mila euro così come anche della stessa cifra sarà la tassa complessiva di iscrizione per vettura a tutti i sei appuntamenti 2008. Per chi invece vorrà procedere all’iscrizione della proprio monoposto di prova in prova, il prezzo fissato per appuntamento sarà di 1.900 euro.

Per quanto concerne i premi, se al vaglio c’è la possibilità di organizzare congiuntamente agli altri organizzatori nazionali una finale mondiale in Giappone per fine 2008, al miglior pilota 2008 dell’Italia Formula Master sarà offerto premio un test ufficiale con un team di Gp2. Una copertura media adeguata sarà dedicata all’intero campionato con presenza costante sulle principali riviste e siti web del settore e tramite una importante copertura TV. Questa comprenderà dirette, differite e highlights che saranno rilanciati da tre diversi emittenti nazionali.

Il calendario che non prevede concomitanze con la Serie Internazionale, le vetture identiche a quelle che saranno impegnate nell’International Formula Master ed il programma di gara articolato su due giorni ha attirato l’interesse di top team nazionali e stranieri che vedono nella Serie Italian un importante scenario per i proprio piloti e una ulteriore possibilità di ammortizzare i costi di gestione. Fra i team che hanno già manifestato il proprio interesse ci sono AR Motorsport (NL), Adm Motorsport, Alan Racing, Bicar Racing, Cram Competition, Euronova Racing, Iris Project (CH), JD Motorsport, Jenzer Motorsport (CH), Performance Racing (S), Pro Motorsport e Scuderia Famà.


Stop&Go Communcation

Stabiliti anche gli ultimi dettagli per l’Italian Formula Master 2008 organizzata per la prossima stagione dal Gruppo Peroni. A meno […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/pit3.jpg Tutto