Un altro pilota opta per la permanenza in Formula 2: si tratta di Tom Gladdis, già al via nel 2009 ma poi costretto lo scorso anno, per motivi di budget, a partecipare soltanto a una parte degli appuntamenti in calendario. In ogni caso, Gladdis ha saputo comunque evidenziare un bel potenziale velocistico.

“Il mio obiettivo sarà concludere regolarmente a punti e lottare per la vittoria”, ha dichiarato il 20enne inglese. “Il 2010 è stato abbastanza difficile, ma ora sono più affamato che mai: ho lottato duramente per avere un posto in griglia e sono determinato a tirare fuori il massimo da questa occasione”.

“Tornare in F2 è per me come ritrovare una famiglia”.

A febbraio, il 20enne britannico ha subito un serio infortunio al piede sinistro, tale da richiedere l’amputazione di tre dita. Gladdis sarà sponsorizzato da Silver Lining, azienda al fianco del campione Dean Stoneman nella passata edizione.


Stop&Go Communcation

Un altro pilota opta per la permanenza in Formula 2: si tratta di Tom Gladdis, già al via nel 2009 […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f2f2-130311-01.jpg Tom Gladdis torna in Formula 2, questa volta a tempo pieno