L’idolo di casa controlla in totale sicurezza aggiudicandosi gara 1 davanti ad uno straordinario Norbert Michelisz. Solo 3° Muller

Jose’ Maria Lopez non conosce rivali sul tracciato argentino di Termas de Rio Hondo: il nuovo idolo del pubblico argentino ha scritto con apparente facilità un nuovo capitolo vincente nella sua breve quanto già prestigiosa carriera WTCC, dominando gara 1 dal primo all’ultimo giro.

Una nuova ed autoritaria affermazione per “Pechito” in ottica iridata, con Yvan Muller relegato a 50 punti dalla vetta in virtu’ della terza posizione ottenuta oggi alle spalle di uno scatenato Norbert Michelisz, primo dei piloti Honda.

Il talento ungherese ha saputo abilmente  bruciare allo start Muller portandosi immediatamente alle spalle del fuggitivo Lopez, conservando poi la propria posizione sul duo Citroen Muller-Loeb fino alla bandiera a scacchi.

Thiago Monteiro (Honda Civic) chiude quinto dopo aver combattuto ruota a ruota con Sebastien Loeb nelle concitate fasi di partenza mentre il compagno Tarquini, afflitto da problemi d’assetto, deve accontentarsi di una modesta ottava posizione alle spalle degli scatenatati Rob Huff (Lada Granta) e Tom Chilton (Chevrolet Cruze).

Una Lada nuovamente protagonista ai vertici con il sopracitato Huff e con James Thompson, bravissimo a strappare la decima piazza in extremis a un Tom Coronel (Chevrolet Cruze) in difficoltà.

Appuntamento a tra poco con l’attesissima gara 2, con Rob Huff a partire davanti a tutti in virtu’ della top ten conquistata in Q2.

(in aggiornamento)

Lorenzo Lucidi


Stop&Go Communcation

L’idolo di casa controlla in totale sicurezza aggiudicandosi gara 1 davanti ad uno straordinario Norbert Michelisz. Solo 3° Muller

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/08/1399731122.jpg Termas de Rio Hondo, Gara 1: Lopez dominatore, Michelisz 2° precede Muller!