Finalmente dopo un mese di assenza torna in scena l’International Formula Master. L’importante palcoscenico della sesta tappa del calendario 2009 sarà il famoso ed entusiasmante tracciato di Spa – Francorchamps, dove saranno impegnati nelle stesse giornate anche i bolidi della Formula 1.

Leader e mattatore del campionato, alla vigilia dei round 11 e 12, è ancora lo svizzero Fabio Leimer, seppur uscente da un week-end non proprio favorevole all’Hungaroring di Budapest. L’alfiere della Jenzer infatti, nonostante sia solidamente al comando grazie ai 62 punti conquistati, dovrà ben guardarsi le spalle da uno scatenato Josef Kral, vincitore di Gara 1 in Ungheria ed unico serio antagonista per la rincorsa al titolo. Attesa una risposta positiva dopo le disastrose prestazioni delle ultime corse anche da parte di Pal Varhaug, declassificato terzo in campionato a vantaggio del driver ceco ed in procinto di essere scavalcato in classifica da un rientrante Sergey Afanasiev.

Dopo un avvio di stagione tutt’altro che positivo, il pilota russo si è saputo portare nelle zone alte della classifica con estrema costanza risalendo posizioni su posizioni e centrando il primo successo in occasione di Gara 2 a Budapest. “In Ungheria ho ottenuto il miglior risultato dell’anno” – ha commentato il 21enne nativo di Mosca – “Abbiamo già provato a Spa, questa sarà una tappa importantissima dopo la pausa estiva. Abbiamo dimostrato di poter andare forte e l’obiettivo è quello di ripetere queste prestazioni. Josef e Fabio stanno lottando per il titolo, ma io sono solo due punti dietro Pal ed ho buone chance di superarlo”.

Se in ottica campionato ormai la battaglia è destinata ad essere esclusivamente tra Jenzer e JD, in pista i possibili vincitori saranno sicuramente molti. Particolarmente in forma sembrano infatti essere l’italo-americano Alexander Rossi ed il ceco Erik Janis. Reazioni d’orgoglio sono attese da Vladimir Arabadzhiev e da Alessandro Kouzkin, quest’ultimo a secco di punti nell’ultimo appuntamento a causa di un week-end tutt’altro che fortunato. Altro driver da tenere sott’occhio sarà l’italiano Patrick Reiterer, bravo a concludere entrambe le gare dell’Hungaroring tra i primi otto conquistando quattro punti che insieme agli altri sette ottenuti dall’inizio della stagione gli sono valsi la nona posizione in campionato, con un eloquente 11 – 0 nei confronti del meno convincente compagno di squadra Simon Trummer. Menzione d’onore naturalmente anche allo strepitoso debuttante stagionale Paul Meijer, capace di portare la propria vettura al quarto posto in Gara 1 ed al secondo in Gara 2 a Budapest. Sarà fare altrettanto anche in Belgio? La risposta nelle prossime giornate.

Il week-end come di consueto avrà inizio il venerdì con le  sessioni di prove libere. Qualifiche e Gara 1 andranno in scena sabato, mentre la domenica sarà condita da Gara 2, che chiuderà i giochi proiettando il circus ad Oschersleben. A dispetto della tradizione, secondo le previsioni meteo il sole splenderà per tutto l’arco del fine settimana, anche se le temperature saranno notevolmente più basse rispetto alla media stagionale.

Antonio Mancini


Stop&Go Communcation

Finalmente dopo un mese di assenza torna in scena l’International Formula Master. L’importante palcoscenico della sesta tappa del calendario 2009 […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/Race1_2Action.jpg Spa Preview: Leimer a pochi passi dal titolo; ultima chance per Kral e Varhaug?