Fabio Leimer ha dominato Gara 1 dell’appuntamento belga di Spa, siglando il quinto successo della stagione e aumentando il vantaggio in campionato dal diretto inseguitore Josef Kral, solo settimo al traguardo. Sul podio sono saliti il russo Sergey Afanasiev e l’elvetico Simon Trummer.

Ancora a punti Erik Janis, ottimo quarto, mentre l’alfiere della ISR Alexander Rossi ha preceduto sul traguardo Sims e Kral giungendo quinto. Deludente la prestazione di Pal Varhaug, ottavo; hanno chiuso la top ten Nicolas Maulini e Tiago Petiz.

Il giro più veloce è stato fatto siglare dal vincitore della corsa in 2:13.820. Gli unici ritirati sono stati Samuele Buttarelli ed Edwin Howsey.

Cronaca della gara

Primo colpo di scena della corsa allo spegnersi dei semafori: Reiterer anticipa lo start scavalcando tutti. Scatta male Leimer che viene sopravanzato da Sims mentre tutto il gruppone si dirige verso la prima curva; Reiterer rallenta cercando di evitare la penalizzazione ma tocca il muretto interno de La Source obbligandosi ad un pit stop fuori programma. Primo giro spettacolare, grazie al bellissimo sorpasso del leader del campionato ai danni di Sims, con il pilota della T.S.P. costretto a subire gli attacchi di Trummer ed Afanasiev.

Leimer impiega meno di due tornate per salutare i propri avversari e concentrarsi in solitaria sul proprio andamento. Alle sue spalle l'elvetico della Iris ed il russo della JD Motorsport danno inizio ad una splendida battaglia, mentre Sims perde anche la quarta piazza, stavolta a favore del rientrante Janis. Se ne danno di santa ragione per l'ottavo posto il duo Provenzano – Arabadzhiev, con l'italiano che ha la meglio avviandosi alla rimonta nei confronti dei duellanti Kral – Rossi.

A nove giri dalla fine il debuttante olandese Jowsey parcheggia la propria vettura ai box rimandando i sogni di gloria a Gara 2. Nel frattempo Sims, ancora troppo lento per le primissime posizioni, viene sopravanzato da Rossi. La classifica a questo punto è la seguente: Leimer – Trummer – Afanasiev – Janis – Rossi – Sims – Kral – Varhaug.

Arabadzhiev torna sugli scarichi di Provenzano e tenta il sorpasso, ma i due si toccano rovinandosi  a vicenda la corsa. In testa alla classifica, Afanasiev finalmente si libera di Trummer agguantando il secondo posto, ma Leimer è troppo lontano per tentare un assalto alla vittoria. A cinque giri dal termine, le posizioni dei primi otto si stabilizzano, eccezion fatta per la sesta piazza di Sims, incessantemente attaccata da Kral e Varhaug, ma l'inglese è abile a difenderla a denti stretti fino alla fine.

Protagonisti delle ultime tornate i duelli per le posizioni di rincalzo tra Maulini e Petiz e tra Buttarelli ed Arabadzhiev, con il rookie italiano che finisce la propria corsa sulla sabbia. Le posizioni di vertice, allo sventolio della bandiera a scacchi, rimangono invariate.

Classifica completa Gara 1 (clicca qui)

Antonio Mancini


Stop&Go Communcation

Fabio Leimer ha dominato Gara 1 dell’appuntamento belga di Spa, siglando il quinto successo della stagione e aumentando il vantaggio […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/Race1_2win.jpg Spa – Gara 1: Leimer conquista il quinto successo stagionale. Kral solo settimo