SimRacingZone.net ha aperto la settimana scorsa le iscrizioni al Campionato Italiano WTCC, ennesimo campionato di questa stagione 2010/2011, probabilmente l’ultimo su ruote coperte. Il calendario, composto da sei tappe, ha come Gran Premio inaugurale il Belgian Grand Prix di Zolder, fissato per il prossimo Martedì 26 Aprile: a seguire, pausa di due settimane, per poi proseguire con i successivi cinque appuntamenti, tutti distanziati di appena sette giorni, che vedranno i sim-driver confrontarsi sulle principali piste europee, attualmente, o in passato, utilizzate nelle competizioni WTCC reali.

Reale sarà anche il sistema di zavorre che verrà applicato al termine delle gare, così come il format del week-end, con qualifiche da 20 minuti e, soprattutto, due manche della durata di circa 20 minuti. Interessante sarà osservare le reazioni dei piloti in rapporto con le penalità in peso che saranno aggiunte gara dopo gara, risultato dopo risultato, con la speranza possano vivacizzare ulteriormente un campionato che già vede tra gli iscritti nomi di assoluto livello nel panorama del sim-racing nazionale. In pista, infatti, troveremo ben 12 team, tra i quali spiccano lo Skizzato Racing Team, la BlueBolt Racing, l’IES Racing Team, la Pescara Corse e il Witchwood, e 4 privati. Candidato numero 1 al titolo è sicuramente David Greco, fresco fresco dell’esperienza al Ferrari Driver Academy, ottenuta vincendo il concorso Ferrari Virtual Academy (a tal proposito vi invitiamo ad andare sul sito SimRacingZone.net per conoscere tutti i dettagli), ma avversari importanti come Gianfranco Pagoto, Alessandro Puoti, Eros Masciulli e Fabio Cangioli faranno di tutto per ostacolarlo. Più aperta sarà la lotta per la classifica costruttori, con quasi tutti i team iscritti in grado di poter dire la loro. Le varie coppie formate, infatti, sono molto competitive, e promettono grande costanza nel corso delle gare.

Partecipare è semplicissimo, anche se si è alle prime armi. Basta infatti scaricare dal sito ufficiale (www.rfactor.net) il software adottato dal campionato, aggiungere il mod ufficiale preparato da SimRacingZone.net (contenente le livree personalizzate da ogni partecipante e i dati di quest’ultimi), installare il trackpack contenente tutti e sei i tracciati, e scendere in pista, sul server ufficiale aperto 24h su 24, per iniziare a memorizzare le traiettorie e a preparare il proprio assetto. A tutto questo, ovviamente, sarà necessario aggiungere una periferica di guida da collegare al proprio PC. Senza un volante o una pedaliera, infatti, risulta pressoché impossibile partecipare correttamente, specialmente senza aiuti alla guida (come da regolamento). Ad ogni modo, per iniziare la propria carriera virtuale sarà sufficiente un prodotto di medio/basso livello, che consenta semplicemente di confrontarsi con gli altri a costi praticamente nulli. Per iscriversi, infine, basta andare nell’apposito forum.

Qualora entrare nel fantastico mondo di SRZ non sia attualmente nei vostri piani, potrete sempre e comunque seguire questo eccezionale campionato sulla SRZ TV (la WebTV del sim-racing italiano, su cui vengono trasmessi in streaming numerosissimi eventi), ogni martedì sera, a partire dalle 21:20, con tanto di telecronaca e interviste ai protagonisti.

Per maggiori informazioni visitare i portali

SimRacingZone (www.simracingzone.net)
DrivingItalia (www.drivingitalia.net)


Stop&Go Communcation

SimRacingZone.net ha aperto la settimana scorsa le iscrizioni al Campionato Italiano WTCC, ennesimo campionato di questa stagione 2010/2011, probabilmente l’ultimo […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/locandina.jpg Sim Racing – Tutto pronto al via del campionato italiano WTCC