Il Campionato Italiano rF1, main series del portale SimRacingZone.net, raccoglie i più veloci sim-driver su ruote scoperte a livello nazionale, con l’aggiunta anche di qualche straniero interessato alla competizione. Proposto ormai da tre anni, più uno nella gestione Playmania.org con nominazione di rF(1)actor League, il campionato ha visto tra i suoi vincitori ragazzi del calibro di Giuseppe Pellegrino e David Greco, oltre che team come l’IES Racing Team. SRZ organizza le proprie categorie dandone un ordine gerarchico ben preciso, per permettere agli esperti di confrontarsi con i più forti, garantendo altresì che le nuove leve possano formarsi nel loro ambiente più adatto.

Non è un caso che il campione romano David Greco abbia scelto SimRacingZone.net come portale su cui gareggiare in Italia, a dimostrazione della grande competitività che l’organizzazione propone. Il capitolino, infatti, oltre ad essere stato più volte campione italiano (è vicino al secondo titolo consecutivo), si è laureato campione del mondo nel 2006. Non soddisfatto, ora si appresta a vivere delle emozionanti giornate al Ferrari Driver Academy, avendo vinto di recente il concorso Ferrari Virtual Academy. Su SimRacingZone.net, probabilmente, ha dovuto impegnarsi più del previsto per iscrivere il proprio nome nell’albo d’oro, lottando fianco a fianco con avversari come Giuseppe Cantore, Luca Pizzico, Giulio Bettini, Fabrizio Gobbi, Enrico Di Loreto, Marco Zipoli (pilota reale oltre che virtuale) e Marco Conti.

Quest’ultimo, dopo una prima stagione altalenante, sta dando tanto filo da torcere al campione in carica, divenuto, tra l’altro, fedele compagno di squadra. I due hanno dimostrato sin dall’inizio di questa annata (a partire da Ottobre) di avere le carte in regola per dominare il Campionato Italiano rF1 2010/2011, ipotecando sin da subito il titolo costruttori, ma lottando apertamente tra di loro per il titolo piloti. Ora, a due soli appuntamenti dal termine, la classifica rimane incerta. La prossima tappa, al Nurburgring, sulla carta dovrebbe favorire Greco, il quale preferisce tracciati più guidati, un pò meno veloci. L’ultima, invece, al Fuji, mette Conti in una posizione di netto vantaggio, anche se, al campione romano, in testa con una manciata di punti, basterebbe saggiamente amministrare.

Il toscano, all’inseguimento sin dalle prime uscite, è riuscito nel colpaccio la settimana scorsa ad Istanbul, dove, salendo sul gradino più alto del podio e sfruttando le disavventure del compagno (al termine sesto), ha riaperto ulteriormente il campionato dopo che proprio Greco sembrava averlo semichiuso con la facile vittoria ad Interlagos. Ottima stagione fino a questo momento anche per Enrico Di Loreto, debuttante sulle Formula 1 e promosso dal Campionato Italiano rF2 2009/2010. Il sim-driver residente in Svizzera ha avuto la soddisfazione di conquistare il Singapore Grand Prix, portando a casa un risultato eccezionale sia a livello personale sia a livello di team, regalando una delle poche gioie stagionali al TM del gruppo BlueBolt Racing di Alessio Spinelli. A dire il vero, ad impensierire la coppia Greco-Conti ci aveva già pensato Fabrizio Gobbi a Monza, dove, con una splendida rimonta, era riuscito in un’impresa quasi epica.

Purtroppo per lui e per il RedBolt Team, il ritiro nella gara inaugurale e quello nella tappa successiva all’Italian Grand Prix, a Suzuka, hanno poi stroncato ogni sogno di gloria. Subentrato con quattro gare di ritardo in sostituzione di Gianfranco Pagoto per l’IES Silver Team, anche Marco Zipoli ha sicuramente fatto vedere di che pasta è fatto. Recuperando punti su punti e battagliando a pieno regime con i “mostri” del circus, l’ex pilota di Formula 3 si è ora assestato al quarto posto della classifica generale, scavalcando Karim Wezenberg, l’olandese che, dopo un’eccezionale prima parte di stagione, ha iniziato ad accusare qualche problemino con l’arrivo dell’anno nuovo. Questi i principali protagonisti del Campionato Italiano rF1, senza dimenticare però Giuseppe Rainieri e Giuseppe D’Anna, giovanissimi che hanno dimostrato di avere davvero grandissime potenzialità.

Per quanto riguarda la lotta tra scuderia, dato che lo Skizzato Racing Team di David Greco e Marco Conti ha già abbondantemente conquistato il titolo, a rischio retrocessione, ovvero perdita slot per l’anno successivo con conseguente prenotazione per il Campionato Italiano rF2, sono il Molino Racing GP, lo Snail Team ed il FOC Team. Più al sicuro, invece, il Monster Racing.
 
Calendario rF1

07/10/2010 – ROUND 01 – Spanish Grand Prix                 
21/10/2010 – ROUND 02 – Italian Grand Prix                 
04/11/2010 – ROUND 03 – Japanese Grand Prix     
18/11/2010 – ROUND 04 – Singapore Grand Prix             
02/12/2010 – ROUND 05 – Hockenheimring                 
16/12/2010 – ROUND 06 – Belgium Grand Prix                 
13/01/2011 – ROUND 07 – Grand Prix de Monaco             
27/01/2011 – ROUND 08 – Australian Grand Prix             
10/02/2011 – ROUND 09 – Malaysian Grand Prix             
24/02/2011 – ROUND 10 – British Grand Prix                 
10/03/2011 – ROUND 11 – Grand Prix of Brasil                 
24/03/2011 – ROUND 12 – Istanbul Park                 
07/04/2011 – ROUND 13 – Nurburgring
21/04/2011 – ROUND 14 – Japanese Grand Prix

Campionato Sim-driver

01. David Greco – 108 punti
02. Marco Conti – 105 punti
03. Enrico Di Loreto – 70 punti

Campionato Team

01. Skizzato Racing Team – 197 punti
02. IES Silver Team – 99 punti
03. WhiteBolt Racing – 88 punti

Per maggiori informazioni visitare i portali

SimRacingZone (www.simracingzone.net)
DrivingItalia (www.drivingitalia.net)


Stop&Go Communcation

Il Campionato Italiano rF1, main series del portale SimRacingZone.net, raccoglie i più veloci sim-driver su ruote scoperte a livello nazionale, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/uibgiyhgbiugbhi.jpg Sim Racing – Finale al fotofinish in rF1 tra David Greco e Marco Conti