Prima vittoria per Narain Karthikeyan (Super Nova International) nel campionato Auto GP 2013. Il pilota indiano, protagonista negli ultimi anni in Formula 1, ha conquistato il successo di Gara 1 a Silverstone dopo essere passato sul traguardo in seconda posizione alle spalle di Kevin Giovesi.

L’italiano aveva preso per primo la bandiera a scacchi, ma è stato penalizzato di un minuto per aver effettuato il pit-stop al box di Ghinzani Motorsport nel corso dell’ultimo giro, procedura vietata da regolamento. Giovesi, nonostante una gara impeccabile in cui ha tenuto la scia di Karthikeyan prima di sopravanzarlo durante la sosta ai box, è così stato retrocesso dal primo al tredicesimo posto.

Karthikeyan ha invece mantenuto un passo indiavolato per tutta la gara, dimostrando grande consistenza e amministrando il proprio vantaggio su Giovesi, trovandosi penalizzato solo da un pit-stop non eccellente.

Super Nova International conquista, oltre alla seconda vittoria consecutiva, anche la prima doppietta della stagione grazie alla piazza d’onore di Vittorio Ghirelli. Il romano non è scattato benissimo dalla griglia, ma ha prontamente recuperato in gara con due bei sorpassi ai danni di Andrea Roda (Virtuosi UK) e Tamas Pal Kiss (Zele Racing).

Se il comasco si è dovuto ritirare dopo poche tornate per un problema alla frizione, l’ungherese, alla sua seconda apparizione in Auto GP, ha conquistato il podio al termine di una corsa regolare.

Quarto posto per Daniel De Jong, primo dei piloti MP Motorsport al traguardo, mentre ottima è stata la rimonta di Fabrizio Crestani (Ibiza Racing Team). Partito quattordicesimo, il trevigiano ha recuperate sino alla quinta posizione, precedendo il giapponese leader di campionato Kimiya Sato (Euronova Racing) ed il compagno Sergio Campana, che ha perso la seconda piazza nella classifica generale a favore di Ghirelli.

Tuttavia, il modenese domani potrà prendere il via dalla prima fila e cercare di recuperare altri punti grazie all’inversione prevista da regolamento. Essendo giunto ottavo, in pole per Gara 2 scatterà Meindert van Buuren (MP Motorsport).

La top 10, e quindi la zona punti, è stata completata da Robert Visoiu (Ghinzani Motorsport) e dal locale Luciano Bacheta (Zele Racing), che ieri era stato rallentato in qualifica da un problema ad una sospensione.

Classifica

  1. Narain Karthikeyan – Super Nova – 14 giri
  2. Vittorio Ghirelli – Super Nova – +7.852
  3. Tamas Pal Kiss – Zele Racing – +14.057
  4. Danel De Jong – Manor MP Motorsport – +15.712
  5. Fabrizio Crestani – Ibiza Racing Team – +16.962
  6. Kimiya Sato – Euronova Racing – +18.993
  7. Sergio Campana – Ibiza Racing Team – +22.952
  8. Meindert van Buuren – Manor MP Motorsport – +23.649
  9. Robert Visoiu – Ghinzani Motorsport – +24.607
  10. Luciano Bacheta – Zele Racing – +25.460
  11. Max Snegirev – Virtuosi UK  – +29.563
  12. Yoshitaka Kuroda – Euronova Racing – +44.938
  13. Kevin Giovesi – Ghinzani Motorsport – +59.682
  14. Michele La Rosa – MLR 71  –  +1:30.034

Ritirati

  • Riccardo Agostini – Manor MP Motorsport – 10 giri
  • Francesco Dracone – Super Nova – 6 giri
  • Andrea Roda – Virtuosi UK  – 1 giro


Stop&Go Communcation

Prima vittoria per Narain Karthikeyan (Super Nova International) nel campionato Auto GP 2013.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/06/autogp-karthikeyan-010613-01.jpg Silverstone, Gara 1: Primo Giovesi, ma vince Karthikeyan