La stagione dell’Auto GP, chiusa al Mugello tre settimane fa, non ha solo assegnato il titolo assoluto e quello Under 21 a Kevin Ceccon, ma per il secondo anno consecutivo ha assegnato il montepremi più alto del motorsport europeo. 700 mila euro sono stati quelli messi in palio dalla Serie nel 2011, 100 mila euro a gara che si sono spartiti i primi tre classificati di ogni evento.

Con 60 mila€ al primo classificato e poi 25 mila e 15 mila rispettivamente al secondo e al terzo, in ogni fine settimana i protagonisti del campionato hanno avuto una motivazione aggiuntiva per dare il massimo e forse è anche per questo che la battaglia per il successo finale è stata incerta fino all’ultima gara.

Alla fine del campionato, a prevalere nella classifica dei guadagni è stato Sergei Afanasiev: il russo ha portato a casa ben 145 mila euro, frutto soprattutto di una fase centrale di campionato strepitosa che lo ha visto dominare gli eventi di Budapest e Oschersleben e cogliere una bella vittoria anche in Gara 1 a Valencia.

Alle sue spalle, Luca Filippi con 117.500 euro: il pilota italiano ha accumulato gran parte del proprio bottino a inizio stagione con un buon weekend a Budapest (2° posto in Gara 2 in rimonta) e un fine settimana vincente a Brno, arricchendo poi le proprie vincite con il secondo posto complessivo al Mugello che gli è valso altri 25 mila euro.

Ultimo gradino del podio dei guadagni per Adrien Tambay: il figlio d’arte francese ha fatto cassa nella prima parte della stagione con la DAMS, conquistando 25 mila euro nel fine settimana di Budapest, ma i risultati migliori li ha colti dopo essere passato nelle fila del team Campos Racing: con la squadra spagnola Adrien ha subito centrato due podi a Oschersleben, mentre al Mugello ha dominato il fine settimana vincendo Gara 1 e portando a casa la fetta più grande del bottino.

Quarto posto, a parimerito, per Giovanni Venturini e Rio Haryanto dopo due andamenti di campionato speculari: subito veloce l’italiano della Durango con la pole e il successo a Monza, maturato a fine stagione l’indonesiano, con la prima vittoria della stagione a Valencia e un altro bel secondo posto al Mugello. Entrambi hanno chiuso il campionato con 75 mila euro. Ultimo pilota ad aver vinto la classifica cumulativa di un weekend è stato Jon Lancaster: l’inglese a Donington ha sentito l’aria di casa e ha portato la vettura della SuperNova davanti a tutti in Gara 1, chiudendo poi con un ottimo quarto posto Gara 2.

Classifica Montepremi 2011

01. Sergei Afanasiev 145.000 €
02. Luca Filippi 117.500 €
03. Adrien Tambay 110.000 €
04. Giovanni Venturini e Rio Haryanto 75.000 €
06. Jon Lancaster 60.000 €
07. Fabrizio Crestani 50.000 €
08. Fabio Onidi 30.000 €
09. Kevin Ceccon e Samuele Buttarelli 15.000 €
10. Adam Carroll 7.500 €


Stop&Go Communcation

La stagione dell’Auto GP, chiusa al Mugello tre settimane fa, non ha solo assegnato il titolo assoluto e quello Under […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/11/auto-gpautogp-271011-01.jpg È Sergey Afanasiev il “più ricco” dell’Auto GP 2011