Giornate di test particolari per Raffaele Marciello nei prossimi giorni. L’alfiere del Ferrari Driver Academy, perfettamente ripresosi dopo il bruttissimo incidente subìto nel terzo round di Imola, farà un bel tuffo nel passato tornando al primo amore: il Karting.

Per l’italo-svizzero di origini campane si riaprono infatti le porte della Formula K, struttura all’avanguardia ben gestita dal suo patron Andrea Bertolini, che non ha proprio voluto rinunciare a convocare il suo pupillo in vista della disputa del Mondiale della KF2 in programma a Zuera nel weekend del 17/18 settembre.

Per preparare minuziosamente la prova iridata Lello metterà così alla frusta telai e motori del racing team verde-bianco-rosso affidata tecnicamente alle sapiente mani di Roberto Ninzoli. Marciello, dopo lo shake down di sabato prossimo sul circuito 7 Laghi di Castelletto di Branduzzo (in provincia di Pavia), tornerà in sella al suo fido kart martedì 24 agosto sul South Garda di Lonato per settare al meglio telaio, motore e componentistica della sua ‘arma’ in vista come detto dell’appuntamento spagnolo valevole per il Mondiale CIK-FIA.

Un buon viatico per ripresentarsi al top anche in Formula Abarth nel quarto round di Varano in programma nel fine settimana del 28/29 agosto, in cui è chiamato a riconquistare subito la ledareship persa al Santerno per l’incidente sopra citato.

Nella foto, Raffaele Marciello in tenuta FDA

Michele Benso


Stop&Go Communcation

Giornate di test particolari per Raffaele Marciello nei prossimi giorni. L’alfiere del Ferrari Driver Academy, perfettamente ripresosi dopo il bruttissimo […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f-abarth-lellofdafk.jpg Ritorno al Karting per Marciello. Due test per preparare il Mondiale KF2 con la Formula K di Andrea Bertolini