Non poteva probabilmente cominciare meglio di così il cammino di Raffaele Marciello in Formula Abarth. Nel primo week-end della sua carriera in monoposto, sul circuito di Misano Adriatico, il pilota italo-svizzero ha mostrato alla concorrenza di avere tutte le carte in regola per puntare subito in alto.

Lo conferma è lo spettacolare esito di Gara 1 (svoltasi con asfalto bagnato), conquistata addirittura all’ultima curva dopo un sorpasso all’esterno su Kevin Gilardoni, con il quale l’alfiere della JD Motorsport aveva fatto l’andatura, sfruttando poi i doppiaggi per tentare l’attacco decisivo. Il testa a testa con Gilardoni era in realtà cominciato già dalle prove libere, con un turno ciascuno in vetta, ed era proseguito nelle qualifiche, con Marciello capace di ottenere la prima fila.

Non è stata comunque da meno Gara 2, disputata questa volta sull’asciutto. Scattato ottavo come prevede l’inversione dello schieramento, il membro della Ferrari Driver Academy ha tirato fuori tutta la propria determinazione per rimontare a suon di sorpassi e salire nuovamente sul podio, chiudendo al terzo posto ad appena 1″3 dal vincitore.

Un bilancio quindi davvero strepitoso, come testimoniato dalla classifiica generale: il napoletano di Lugano è solitario in vetta a quota 30 punti, 11 in più del primo inseguitore Maxim Zimin.

Prossimo appuntamento in calendario il 6 giugno a Magione, con l’obiettivo di continuare su questo trend.


Stop&Go Communcation

Non poteva probabilmente cominciare meglio di così il cammino di Raffaele Marciello in Formula Abarth. Nel primo week-end della sua […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f-abarth-Misano_podio1_stretto.jpg Raffaele Marciello – Misano report: Vittoria in Gara 1, terzo posto in Gara 2 e leadership in cassaforte!