Raffaele Marciello è sulla via della completa guarigione. Dopo il terribile incidente che lo ha visto protagonista domenica scorsa a Imola, nella prima manche del terzo round del campionato italiano di Formula Abarth, il giovanissimo alfiere del Ferrari Driver Academy potrebbe infatti rimettersi in sella alla sua nuova Tatuus già in occasione del prossimo test collettivo in programma il 20 luglio sul circuito parmense di Varano dè Melegari.

Il condizionale è però d’obbligo, in quanto l’ultima parola spetta ovviamente agli specialisti che eseguiranno i nuovi esami sul talento di Lugano, appena un giorno prima del test day emiliano. Lello dal canto suo scalpita per tornare a giocarsi il titolo coi suoi rivali, ora ovviamente più minacciosi rispetto al recente passato, grazie al doppio zero in classifica rimediato al Santerno dall’ex leader della serie tricolore.

Fortunatamente gli stimoli per tornare a dare battaglia non mancano davvero… Ferrari Driver Academy in primis, col suo condottiero Luca Baldisserri a spronare la sua scommessa svizzero-napoletana con una sorpresa colorata tutta di rosso… La totale distruzione della Tatuus numero 53 ha costretto infatti la JD Motorsport a ordinare in fretta e furia una monoposto nuova di zecca, la quale sarà tinta proprio coi colori di Maranello, abbandonando così il classico bianco-blu usato dal team piemontese di Roberto Cavallari.

Nella foto, Luca Baldisserri e Raffaele Marciello (Ferrari Driver Academy)

Michele Benso


Stop&Go Communcation

Raffaele Marciello è sulla via della completa guarigione. Dopo il terribile incidente che lo ha visto protagonista domenica scorsa a […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f-abarth-luca_lello_fda1.jpg Raffaele Marciello in via di guarigione. Test a Varano il 20 luglio? Intanto la FDA gli tinge la nuova Tatuus di rosso Ferrari