Sorpresa Maulini, conferma D'Ambrosio, ritrovato Belluardo. E' racchiuso in questi tre nomi il leit motiv di queste prime prove libere della Formula Master, impegnata sull'intrigante circuito cittadino Boavista di Oporto per il quarto round della riuscita serie lanciata da patron Sipz. Maulini, svizzero all'opera sulla Tatuus della "Jenzer 2" (alias Iris), è risultato infatti a sorpresa il più veloce bloccando i cronometri sui 2'01"514. Le conferme, invece, arrivano tutte da Jerome D'Ambrosio. Il "funambolo" della Cram Competition (non riusciamo proprio a chiamarlo diversamente dopo avergli visto operare quei tre sorpassi sul cittadino di Pau) si è preparato la strada in vista delle qualifiche cogliendo il secondo miglior crono davanti a un ritrovato Ignazio Belluardo. Il driver siciliano è apparso subito molto veloce e in grado di confermare tutta la ripresa dell'intera Pro Motorsport. La squadra dei Tavano boys ha fatto progressi da gigante negli ultimi round e i tasselli sembrano finalmente tornare al posto giusto. Oltre a Belluardo, infatti, anche l'altro pupillo di Salvatore Tavano "ha messo la quarta". Marcello Puglisi risulta decimo nella classifica dei tempi, alle spalle di Gatto, Persiani e Siedler. Già proprio l'austriaco della Le Mans Series, richiamato in fretta e furia da Renato Melchioretto (come annunciato in anteprima di Stop&Go rispetto alla nutrita concorrenza) per cercare di risolvere i cronici problemi di messa a punto delle vetture della ADM. Trovato il bandolo della matassa? Chissà, fatto sta che rimpiazzare un giovane emergente in fuga (leggi De Bruijns, classe '87) con un veterano della vecchia F3000 (classe '82) potrebbe risultare alla fine un pericoloso boomerang …

Tornando ai tempi ottimo è risultato anche l'approccio di Johnny Cecotto Jr. con la Ombra di Massimo Pollini, nel quartetto di testa e a pochi decimi dal leader Maulini. Leggermente più staccato Janis, quinto davanti a un tosto Rodolfo Avila che promette scintille. Del resto, si sa, il macanese di origini portoghese si sente a casa sui circuiti cittadini e respirando l'aria lusitana … Posizioni di centro classifica per i ragazzi di Roberto Cavallari (JD), così come Terranova e Pablo Sanchez (Alan). Fa una certa impressione, infine, vedere Marco Bonanomi (proveniente dalla World Series) navigare nelle utlimissime posizioni al volante di una delle tre Tatuus dell'Euronova. Chiudiamo con l'improvvisa assenza di Maximilian Goetz. Il driver tedesco, splendido protagonista nelle qualifiche dei precedenti round con i ceki della ISR, è incredibilmente rimasto a piedi per la cronica mancanza di budget utile a coprire i costi. No money, no race …

Classifica Libere 1

1.

Nicolas MAULINI  

Iris Project

2:01.514

2.

Jerome D'AMBROSIO  

Cram Competition

2:01.794

3.

Ignazio BELLUARDO  

Promotorsport

2:02.072

4.

Johnny CECOTTO JR  

Ombra Racing

2:02.137

5.

Erik JANIS  

ISR

2:03.094

6.

Rodolfo AVILA  

Cram Competition

2:03.105

7.

Norbert SIEDLER  

ADM Motorsport

2:03.189

8.

Luca PERSIANI  

Scuderia Fama

2:03.245

9.

Salvatore GATTO  

Alan Racing

2:03.889

10.

Marcello PUGLISI  

Promotorsport

2:04.619

11.

Juho ANNALA  

Jenzer Motorsport

2:04.790

12.

Chris VAN DER DRIFT  

J.D. Motorsport

2:05.518

13.

Kasper ANDERSEN  

J.D. Motorsport

2:05.854

14.

Pierre RAGUES  

Euronova Racing

2:05.896

15.

Claudio CANTELLI JR  

J.D. Motorsport

2:05.973

16.

Michele CALIENDO  

ADM Motorsport

2:06.267

17.

Pablo SANCHEZ LOPEZ  

Alan Racing

2:06.802

18.

Giuseppe TERRANOVA  

Alan Racing

2:08.095

19.

Massimo TORRE  

Scuderia Fama

2:08.874

20.

Nick DE BRUIJN  

ISR

2:09.885

21.

Tor GRAVES  

Team JVA

2:10.523

22.

Rahel FREY  

Jenzer Motorsport

2:10.868

23.

Dominick MUERMANS  

Ombra Racing

2:13.224

24.

Alberto COSTA  

Euronova Racing

2:16.411

25.

Arturo LLOBELL  

Cram Competition

2:18.500

26.

Marco BONANOMI  

Euronova Racing

2:19.353

27.

Frankie PROVENZANO  

ADM Motorsport

2:20.542

28.

Mattia PAVONI  

Promotorsport

2:49.896

29.

Oliver CAMPOS HULL  

Iris Project

23:09.527

Nella foto, Ignazio Belluardo (Pro Motorsport)


Stop&Go Communcation

Sorpresa Maulini, conferma D'Ambrosio, ritrovato Belluardo. E' racchiuso in questi tre nomi il leit motiv di queste prime prove libere […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/belluardo_pro-motorsport_2007.jpg Porto: Libere 1, Sorpresa Maulini. Belluardo fra i top 3