E’ più serio del previsto l’infortunio che ha colpito Marcello dopo l’incidente nella prima sessione di prove libere a Imola, penultima prova dell’International Formula Master. In seguito a esami approfonditi è estata evidenziata una frattura del pollice con danneggiamento dei legamenti.

A Imola Marcello ha corso grazie ad antidolorifici realizzando comunque una piccola impresa nel cogliere un decimo ed un ottavo posto (quarto e terzo per la serie tricolore), allungando in classifica nell’Italia Formula Master. Ora, però, il pilota di Monza dovrà sottoporsi a un intervento che lo terrà lontano dalle piste per oltre un mese. L’alfiere della Cram ha però deciso di correre anche le ultime prove del campionato italiano, sempre con l’ausilio di infiltrazioni, rimandando l’operazione alla seconda settimana di ottobre. Sono invece cancellati i test Gp2 a Le Castellet e , per i quali Puglisi aveva raggiunto un accordo con una scuderia italiana.

Quest’anno è stato veramente da incubo – spiega Marcello – Prima i problemi tecnici con il mio vecchio team che, vittoria di Pau a parte, mi hanno costretto rinunciare alla lotta per la vetta. Poi i guai con il budget. Ora, quando grazie alla Cram ero tornato nelle posizioni di mia competenza, l’infortunio. Ma non importa il dolore. Sono in testa all’italiano e voglio provare a restarci. Poi mi sottoporrò all’intervento e da metà novembre penserò a preparare al meglio la prossima stagione. Ora ho altri obiettivi.”

Nella foto, Marcello Puglisi in azione


Stop&Go Communcation

E’ più serio del previsto l’infortunio che ha colpito Marcello dopo l’incidente nella prima sessione di prove libere a Imola, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/puglisi_Osch2.jpg Più grave del previsto l’infortunio di Marcello Puglisi