Alterne fortune per i piloti di Ombra Racing ad Anderstorp. In gara 1 Johnny Cecotto Jr. è stato purtroppo coinvolto in un incidente nel corso del quinto giro che, pur non comportando nessuna conseguenza per il pilota, lo ha costretto ad abbandonare la competizione. Dominick Muermans ha invece condotto una corsa molto accorta: con un ritmo costante e molta determinazione è riuscito a cogliere il nono posto finale, suo miglior piazzamento stagionale, ad un passo dalla zona punti e da una clamorosa partenza al palo in gara 2.
Ma la musica cambia in gara 2. Le sorti dei boys Ombra si decidono al via; questa volta la sfortuna si accanisce con Dominick Muermans che non riesce a sfruttare l'ottima posizione in quinta fila, a causa di un problema tecnico che blocca la sua vettura al semaforo verde. Johnny Cecotto Jr., invece, che partiva dal fondo del gruppo dopo il contatto che l'aveva estromesso dalla gara di sabato, alla fine del giro di ricognizione rientra al box seguendo la tattica impostata dalla squadra che prevede l'azzardo delle gomme slick. Guidato sapientemente dalle segnalazioni del muretto box Ombra Racing, il giovane venezuelano procede con prudenza nella prima parte di gara con la pista ancora umida, ma appena la traiettoria inizia ad essere asciutta dà vita ad una rimonta entusiasmente a suon di sorpassi e giri veloci, che lo portano sul traguardo a conquistare il terzo gradino del podio, a soli due decimi dalla seconda posizione.

Grande entusiasmo a fine gara nel box Ombra Racing, come traspare dalle parole del Team Principal Massimo Pollini: "E' stato un weekend molto difficile sia dal punto di vista tecnico che dal punto di vista meteorologico, nonostante anche questa volta la dea bendata non sia stata molto benevola con noi, partiamo dalla Svezia con ottimi riscontri. Fin dalla prima sessione del venerdì la squadra è stata perfetta, tutti hanno dato il massimo, dopo un weekend come questo non possiamo che essere soddisfatti. In gara 1 Dominick è stato molto concreto, portando a termine la gara con il suo miglior risultato stagionale, purtroppo la sfortuna dell'inconveniente tecnico lo ha privato di un altro ottimo risultato nella seconda gara. Johnny in gara 2 è stato superlativo, abbiamo deciso di fargli adottare la tattica del cambio gomme ad inizio gara, lui è stato molto bravo a seguire le nostre indicazioni, forzando al momento giusto, conquistando il secondo podio in stagione. Anche ieri in gara 1, senza quell'incomprensione che ha causato il contatto con l'avversario, avrebbe potuto concludere tranquillamente tra i primi. Adesso andiamo a Oschersleben per i test in vista della sesta prova del campionato con rinnovata fiducia nel nostro potenziale".

Anche Johnny Cecotto Jr. è ovviamente entusiasta nel dopo gara: "La squadra ha deciso di montare le gomme slick dopo il giro di ricognizione, si è rivelata la tattica giusta, i primi giri di gara con la pista ancora bagnata, in fondo al gruppo, sono stati davvero difficili. Ho dovuto fare molta attenzione, ma sapevo che nella seconda metà di gara saremmo diventati molto più rapidi rispetto agli avversari con le gomme rain e così è stato. E' stato davvero entusiasmente rimontare in questa maniera!".

Ombra Racing si trasferisce ora a Oschersleben per i test in vista della sesta prova di campionato, infatti l'International Formula Master tornerà in pista il 25 e 26 agosto proprio sul tracciato tedesco.

Nella foto, la gioia Ombra Racing stretta attorno a Johnny Cecotto Jr.


Stop&Go Communcation

Alterne fortune per i piloti di Ombra Racing ad Anderstorp. In gara 1 Johnny Cecotto Jr. è stato purtroppo coinvolto […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/cecottino.jpg Ombra Racing a mille dopo il 3