In attesa di una possibile riscossa con la Lazio in Serie A, il Milan esorcizza la delusione di Donington Park conquistando al Nurburgring la prima manche della Superleague Formula. Si è rivelata una vittoria relativamente facile per Robert Doornbos, autore ieri della pole-position e in grado oggi di tenere un ritmo decisamente superiore agli avversari.

Il pilota olandese ha ceduto il comando solamente durante il valzer del pit-stop, percorrendo un totale di 26 tornate al termine dei 44 minuti di gara previsti (più un giro). Alla fine la vettura rossonera ha tagliato il traguardo con quasi sette secondi di vantaggio su un ottimo Craig Dolby, portacolori dell'Anderlecht partito dalla quinta piazza. A completare il podio c'è il nostro Alessandro Pier Guidi, alfiere del Galatasaray. Il corridore di Tortona ha rimediato uno start non brillantissimo, per la gioia del Playteam che vede perciò entrambe le proprie macchine nella top-three.

A seguire il Rangers del debuttante James Walker. Il britannico, dodicesimo in griglia, è stato autore di un bellissimo recupero dalle retrovie, allo stesso modo di Davide Rigon. Il driver vicentino, tredicesimo dopo le qualifiche, è risalito addirittura fino al quinto posto, contenendo nelle fasi un arrembante Borja Garcia (Siviglia).

Sicuramente deluso l'esperto Antonio Pizzonia, all'esordio con il Corinthians messo in campo dalla Eurointernational. Il brasiliano era scattato in maniera fantastica dalla seconda fila, riuscendo persino ad incalzare Doornbos nei frangenti iniziali. Pizzonia era il leader della corsa quando alcune difficoltà al rifornimento gli hanno negato la possibilità di entrare in zona podio.

Chiudono la top-ten Tristan Gommendy (Porto), Max Wissel (Basilea) e Yelmer Buurman (PSV Eindhoven). Grande sfortuna per l'altra squadra italiana, la Roma: Enrico Toccacelo, incappato in un problema tecnico prima del giro di lancio, è stato subito costretto al ritiro dopo aver tentato di prendere il via dalla pit-lane.

Immediatamente fuori anche Tuka Rocha (Flamengo), vittima di un testacoda. L'unica formazione tedesca presente in Superleague, il Borussia Dortmund, è stata fermata da un guasto mentre al terzo passaggio occupava le prime posizioni con il francese Nelson Philippe. Out inoltre Liverpool e Tottenham, protagonisti due settimane fa a Donington Park. Il Gouan di Davide Rigon incrementa così il vantaggio in classifica generale, nella quale il Milan, dal canto suo, recupera prepotentemente terreno.

Appuntamento alle 13:40 con Gara 2, con la griglia invertita rispetto all'ordine d'arrivo della corsa appena disputata. Avremo quindi la Roma di Toccacelo in pole-position, e il Milan di Doornbos in ultima fila. Dietro al concorrente rossonero ci sarà soltanto la new-entry Atletico Madrid, con Andy Soucek impossibilitato a partire in questa Gara 1.

Classifica

01. Robert Doornbos – Milan – 26 giri in 46:13.313
02. Craig Dolby – Anderlecht – +6.631
03. Alessandro Pierguidi – Galatasaray – +19.978
04. James Walker – Glasgow Rangers – +23.002
05. Davide Rigon – Guoan Pechino – +29.603
06. Borja Garcia – Siviglia – +30.140
07. Antonio Pizzonia – Corinthians – +34.028
08. Tristan Gommendy – Porto – +42.546
09. Max Wissel – Basilea – +43.436
10. Yelmer Buurman – PSV Eindhoven – +53.033
11. Andreas Zuber – Al-Ain – +53.541

Ritirati

12. Kasper Andersen – Olympiacos – 20 giri
13. Duncan Tappy – Tottenham Hotspur – 18 giri
14. Adrian Valles – Liverpool – 7 giri
15. Nelson Philippe – Borussia Dortmund – 3 giri
16. Tuka Rocha – Flamengo – 0 giri
17. Enrico Toccacelo – Roma – 0 giri

Non partito

18. Andy Soucek – Atletico Madrid

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

In attesa di una possibile riscossa con la Lazio in Serie A, il Milan esorcizza la delusione di Donington Park […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/slf2109081.jpg Nurburgring, Gara 1: Netta vittoria per il Milan di Doornbos