Kimiya Sato (Euronova Racing) ha conquistato il successo al termine di gara 1 andata in scena al Nurburgring, in occasione del settimo round del campionato Auto GP.

Il giapponese, uscito di pista in qualifica per un problema ai freni, si è così assicurato la sesta affermazione stagionale e ha segnato per la sesta volta il giro più veloce in gara. Nella sua marcia, ha anche dovuto scontare un drive-through per non aver rispettato le bandiere gialle in occasione dell’uscita di Salvatore De Plano (FMS), avvenuta nel corso del primo giro.

Ma non è stato l’unico pilota colpito dalla medesima sanzione. Tamas Pal Kiss (Virtuosi UK), che era salito sul gradino più alto del podio, premiato da Adrien Tambay come vincitore, si è visto comminare una penalità di 25 secondi.

Così, alla fine, tutti i concorrenti sono risultati puniti per il non rispetto delle segnalazioni dei commissari. Per sette di loro, il passaggio nella corsia box è avvenuto durante la gara, mentre per Pal Kiss, che resta secondo in campionato, e Francesco Dracone (Super Nova) è stato necessario aspettare un’ulteriore verifica dei cronologici prima di arrivare alla decisione finale.

La top-3 è stata completata da Kevin Giovesi (FMS) e dal poleman Markus Pommer (Super Nova), che si era visto soffiare la prima posizione al primo giro.

L’italiano sale al terzo posto in classifica generale con 149 punti, uno solo meno di Pal Kiss, mentre Sato resta quasi imprendibile a quota 208. Quinta posizione al traguardo, alle spalle di Kiss, per Andrea Roda (Virtuosi UK) che ha preceduto la connazionale Michela Cerruti (Super Nova). Comporranno la prima fila di gara-2, grazie all’inversione prevista da regolamento, Yoshitaka Kuroda (Euronova Racing) e Francesco Dracone (Super Nova).


Stop&Go Communcation

Kimiya Sato ha vinto la prima delle due gare in programma al Nurburgring, valide per il penultimo round del campionato Auto GP […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/08/Podio-Gara15_2028.jpg Nurburgring, Gara 1: Dal caos emerge Sato!