Mancano ormai appena 10 giorni all'inizio della stagione 2010 della Superleague Formula, ma il calendario è ancora soggetto a cambiamenti da parte degli organizzatori. Nella giornata odierna è stato diffuso ufficialmente un nuovo elenco delle gare previste, differente rispetto a quello diffuso lo scorso 12 gennaio.

Per gli appassionati italiani, la novità più importante riguarda senza dubbio l'abbandono di Monza quale sede nostrana, ripristinando il tracciato di Adria come sembrava certo nei mesi scorsi. La pista veneta accoglierà i bolidi del campionato per club di calcio nel week-end del 4/5 settembre, in concomitanza con la F2000 Light.

Orschesleben sparisce dalla lista in favore dell'inedito Circuito de Navarra, situato a Los Arcos (nel nord della Spagna), dove si farà tappa il 23/24 ottobre. L'unica location tedesca rimane così quella del Nurburgring, mentre il paese iberico potrà contare anche su Jarama e Jerez de la Frontera. Portimao (18/19 settembre) diventa invece la nuova destinazione portoghese, rilevando il testimone dall'Estoril.

Resta sempre da decidere la sede dell'ultimo evento, per il quale si attende un colpo ad effetto. Al momento è stato soltanto confermato che si tratterà di una trasferta al di fuori del continente europeo.

Il calendario 2010 della Superleague Formula

01. 4 aprile – Silverstone (Gran Bretagna)
02. 16 maggio – Assen (Olanda)
03. 23 maggio – Magny-Cours (Francia)
04. 20 giugno – Jarama (Spagna)
05. 27 giugno – Nurburgring (Germania)
06. 18 luglio – Zolder (Belgio)
08. 1 agosto – Brands Hatch (Gran Bretagna)
09. 5 settembre – Adria (Italia)
10. 19 settembre – Portimao (Portogallo)
10. 24 ottobre – Los Arcos (Spagna)
11. 14 novembre – Jerez (Spagna)
12. Da confermare

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Mancano ormai appena 10 giorni all'inizio della stagione 2010 della Superleague Formula, ma il calendario è ancora soggetto a cambiamenti […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/slfslf-250310-02.jpg Nuove modifiche al calendario 2010: Adria sostituisce Monza per l’Italia, arrivano anche Navarra e Portimao