‘Manthey Racing’, con 155 giri compiuti, ha sottolineato per l’ennesima volta di essere il team più preparato e competitivo che corre annualmente alla 24H Rennen, con un successo indiscutibile della 997 GT3 RSR #1, ma messo più volte in discussione da un’Audi davvero in forma, anche se alla sua prima partecipazione nella 24 Ore “aperta a tutti” e disturbata da qualche grattacapo di troppo.  

Audi che piazza le sue vetture in seconda e quinta posizione, rispettivamente l’Audi R8 LMS #97 ‘ABT’ di Abt-Hemroulle-Kaffer-Luhr, che nelle ultime ore ha cercato senza fortuna di recuperare terreno sulla Porsche vincitrice, e la R8 #5 ‘Phoenix Racing’, la quale poteva anche vincere se non avesse patito alcuni problemi in mattinata.   

Terzo un altro esemplare del ‘Manthey’, la 997 GT3 Cup S con Collard-Henzler-Lietz-Werner che si alternavano al volante. Ha tenuto fino alla fine la quarta piazza la Porsche 997 GT3 #18. 

Dalla sesta alla nona posizione troviamo ancora delle V6 boxer di Stoccarda: la #3, la #4 ‘Manthey Racing’, la #123 ‘Muhlner Motorsport’ ed infine la 997 GT3 RSR #29 ‘VIP Petfoods Australia’.  

Buona prestazione per la BMW Z4-M Coupe pilotata da Adams-Ludwig-Meier-Grossman, decimi assoluti. Undicesima la Nissan Z33 ‘Falken Motorsport’ con dei bravi piloti come Dumbreck-Tanaka-Hoshino-Schoysman. Subito dietro alla vettura giapponese troviamo l’Audi R8 LMS #98 ‘Phoenix Racing’.  

La prima Volkswagen Scirocco GT24 è la #115, che agguanta una diciassettesima posizione con costanza dopo i problemi patiti dalla #118, poi ripartita e arrivata all’arrivo. L’Aston Martin V12 Vantage ha concluso 21esima assoluta, due posizioni avanti all’Audi R8 LMS #100 ‘ABT’, che ha inscenato una discreta rimonta dopo lo stop forzato al primo giro. Forse ci si aspettava di più dalla BMW Alpina B6 GT3, che ha chiuso la corsa in 27esima posizione con 135 tornate all’attivo.  

Sprofondata nelle retrovie, grazie ad alcuni problemi al concludersi della notte, la Ford GT ‘Raeder Motorsport’, che tanto aveva impressionato nelle prime battute di gara, ma che poi alla fine non è riuscita a concretizzare niente di buono.   

Gabriele Sbrana


Stop&Go Communcation

‘Manthey Racing’, con 155 giri compiuti, ha sottolineato per l’ennesima volta di essere il team più preparato e competitivo che […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/sportgt00_manthey.jpg Nordschleife – Successo Porsche, ma chi si aspettava un’Audi così competitiva?