Continua a ritmi serrarati il duello fra i due 'titani' germanici alla 24 ore del Ring. La sorpresa Audi, che evidentemente vuole festeggiare con tutti gli onori il suo centenario, si riprende la vetta con l'esemplare n° 99. Vetta ceduta dalla Porsche 997 numero 1, che pressa la vettura di Inglostadt in un ideale 'convoglio' formato con la 997 numero 2.

A pieni giri anche la quarta vettura, la R8 LMS numero 97 del Team ABT. Questa la situazione di vertice ai margini di questo sabato di corsa. Come da tradizione la notte fonda sarà fondamentale, anche per chi segue. Quindi obbligatorio tenere sotto controllo la Ford GT che dopo i problemi iniziali aveva cominciato una disperata rincorsa. Con una costante progressione si è ora issata in sesta posizione. Da non sottovalutare.

Peccato per la BMW Z4 M Coupe ufficiale, che dopo aver mantenuto a lungo una strepitosa quinta piazza assoluta era sprofondata in classifica, perdendo 3 giri. Ora anche per lei è cominciata la risalita. Attualmente si trova al diciasettesimo posto. Due posizioni indietro l'attesa Volkswagen Scirocco, che prestazioni a parte, dimostra sostanza con quattro esemplari in gara sempre molto vicini.

Joseph Porta


Stop&Go Communcation

Continua a ritmi serrarati il duello fra i due 'titani' germanici alla 24 ore del Ring. La sorpresa Audi, che […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/sportgtd_16243_800_600_901.jpg Nordschleife – Dopo otto ore la Corazzata Audi mette in crisi l’Armata Manthey