Due podi in gara 1, doppietta in gara 2. Il team Minardi by GP Racing è stato il grande protagonista del week-end del Mugello nell'Euroseries 3000. In gara 2 si è registrato il secondo successo stagionale per Diego Nunes, che ha preceduto il compagno di squadra Davide Rigon, vincitore della corsa del sabato. Brillante terzo posto sul podio toscano per Ananda Mikola, all'esordio nella categoria con la vettura della G-Tec. Tutto male invece in gara 2 per Alx Danielsson. Lo svedese, pilota di punta dell'Elk Motorsport, dopo il secondo posto di ieri, si è dovuto ritirare a metà gara per una foratura causata da un detrito rimasto sulla pista. Lo svedese occupava la terza piazza ed era in netto recupero sui primi due classificati, ma non è potuto rientrare in gara dato che la foratura aveva danneggiato irreparabilmente la sospensione.

Dopo un brevissimo primato iniziale di Merchan, si sono insediati in testa i due portacolori della Minardi/GP. Le due Lola avevano assetti differenti e Rigon ha cercato in più occasioni il sorpasso vincente, senza riuscirci. Alla fine i due sono risultati staccati di soli 558 millesimi, mentre Mikola ha accusato un distacco finale di 17"387. Quarto il brasiliano Luiz Razia (Fisichella Motor Sport), che completa i piloti andati a punti assieme a Sebastian Merchan (Elk Motorsport)
e Omar Leal (Durango). A Danielsson la magra soddisfazione del giro veloce in 1'40"589.

Nell'Euroseries Rigon comanda con 54 punti, davanti al compagno di squadra Nunes a 45. Danielsson è terzo a 32, pressato da Razia a quota 30. Prossima gara dell'Euroseries 3000 il 26 agosto al Nurburgring.

Diego Nunes (Minardi/GP Racing): "Sono scattato bene al via, guadagnado tre posizioni. Poi alle mie spalle si è fatto minaccioso il mio compagno Rigon, che dopo metà gara in alcuni parti del tracciato era più veloce di me. Avevamo però scelto assetti diversi e sono così riuscito a contenerlo."

Davide Rigon (Minardi/GP Racing): "Dopo una buona partenza mi sono messo alle costole di Nunes. Ero più veloce, ma standogli a ridosso ho usurato un po' troppo le gomme. Ho provato l'attacco decisivo, ma è entrato in funzione il limitatore. Avevo un assetto per stare davanti, non per attaccare da dietro. In questo ho sbagliato, ma il risultato è comunque buono per il campionato e ringrazio tutto il Team."

Ananda Mikola (G-Tec): "Si è trattato di un ottimo allenamento. Mancavo da molto sulla pista del Mugello. Volevo arrivare tra i top 3 e sono riuscito nell'obiettivo."

CLASSIFICA GARA 2
1. Diego Nunes – Minardi Team by GP Racing – 30’40’’662
2. Davide Rigon – Minardi Team by GP Racing – a 0’’558
3. Ananda Mikola – G-Tec – a 17’’387
4. Luiz Razia – Fisichella Motor Sport – a 19’’971
5. Sebastian Merchan – Elk Motorsport – a 32’’191
6. Omar Leal – Engineering Durango – a 32’’306
7. Vladimir Arabadzhiev – Auto Sport Racing – a 33’’215
8. Andrea Fausti – Facondini racing – a 1 giro
9. Oliver Martini – R.C. Motorsport – a 3 giri
10.Alx Danielsson – Elk Motorsport – a 8 giri
11.Gian Domenico Sposito – G-Tec – a 12 giri
12.Francesco Dracone – 2G Racing – a 13 giri
13.Mehdi Bennani – Elk Motorsport – a 18 giri

Giro veloce: Alx Danielsson (Elk) – 1’40’’589 (187.714 km/h)

* Classifiche Campionato disponibili al link CLASSIFICHE


Stop&Go Communcation

Due podi in gara 1, doppietta in gara 2. Il team Minardi by GP Racing è stato il grande protagonista […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/nunes-rigon-copia1.jpg Mugello: Gara 2, Doppietta Minardi con Nunes e Rigon