Davanti alla bellissima cornice di pubblico del Motor Show, il pilota di Auto Sport Racing, Pierre Ragues, si è aggiudicato il successo nella gara di Formula 3000, battendo in un’entusiasmante finale, il figlio del 4 volte campione del mondo di F1, Nicolas Prost (Elk Motorsport). I due francesi si sono ritrovati a contendersi la vittoria nel conclusivo testa a testa dopo che Prost aveva battuto Fabio Onidi (Minardi by GP Racing) ai quarti e Francesco Dracone (2G Racing) in semifinale, mentre Ragues si era aggiudicato le sfide prima con Johnny Cecotto Jr. (Traini Corse) e poi con l’altro pilota della Minardi by GP Racing, Marcello Puglisi, poi salito sul terzo gradino del podio.

Spettacolare epilogo della gara con i due francesi che, nella seconda delle due manche previste per la finale, hanno registrato lo stesso identico tempo (1’05"81), con Ragues che è riuscito ha far sua la vittoria in virtù del vantaggio di appena 23 centesimi conquistato nella prima manche. Questo risultato acquista ancor più valore se si considera che si trattava della prima esperienza in F.3000 sia per Ragues che per Prost, probabili protagonisti della prossima stagione dell’Euroseries 3000.

Finale 1° – 2° posto:

1. Pierre Ragues, Auto Sport Racing – 2’12’’13

2. Nicolas Prost, Elk Motorsport – 2’12’’36

Finale 3° – 4° posto:

3. Marcello Puglisi, Minardi Team by GP Racing – 2’13’’94

4. Francesco Dracone, 2G Racing – 2’18’’97

Eliminati ai quarti:

Fabio Onidi, Minardi Team by GP Racing –2’13"00

Johnny Cecotto Jr., Traini Corse – 2’15"50

Omar Leal, Durango – 2’16"44

Vito Popolizio, 2G Racing – 3’04"82

Eliminati in qualifica:

Valentino Sebastiani, It Loox Racing – 2’20"800

Fabio Beretta Jr., Elk Motorsport – 2’23"550

I commenti dei drivers

Pierre Ragues (Auto Sport Racing) Vincitore: "Sono appena arrivato dalla gara di kart sull’isola della Reunion, che ho vinto, già questa mattina sono stato il più veloce. E’ un tracciato che trovo veloce e simpatico, pur nel suo corto sviluppo, nel quale bisogna prestare molta attenzione e guidare".

Nicolas Prost (ELK Motorsport) Secondo classificato: "Anzitutto è molto divertente essere qui, non venivo in Italia dal 1990 quando andavo a Fiorano con mio padre ed è la prima volta che vengo al Motor Show. L’asfalto è scivoloso ed ho apportato alcune piccole correzioni all’assetto, ma qui è importante guidare fluidi ed attenti".

Marcello Puglisi (Minardi Team by GP Racing) Terzo classificato: "Speravo di arrivare in finale. La pista cambia in continuazione e sono costretto ad una guida per me poco usuale e guidare sempre di traverso, ma riesco a essere veloce".

Francesco Dracone (2G Racing) Quarto classificato: "Veramente non sono uno dei più veloci in pista, forse ho sbagliato le pressioni delle gomme ed i freni che non sono andati in temperatura. Ho guidato fluido e tranquillo, badando a passare il turno e ci sono riuscito, arrivando alla finale per il 3° posto".

Vito Popolizio (2G Racing): "Non ero andato male nelle prove, nella sfida poi non sapevo che per qualificarmi contava la somma dei tempi e quando nell’ultimo scontro ho continuato a tirare nonostante potessi controllare, così mi sono girato nell’ultima curva prima del traguardo".

Jonny Cecotto Jr.: "Certo, contavo di far meglio. Ho sbagliato a non andare subito forte. Tutto è molto divertente ed è strano correre in un circuito così corto e nervoso con gomme rain".

Nella foto, Nicolas Prost


Stop&Go Communcation

Davanti alla bellissima cornice di pubblico del Motor Show, il pilota di Auto Sport Racing, Pierre Ragues, si è aggiudicato […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/PROST1-41.jpg Motorshow: Pierre Ragues batte Prost jr. in finale! Puglisi 3