La gara inaugurale dell’Auto GP 2014 è stata vinta da Kimiya Sato (Euronova Racing) sul circuito di Marrakech, in Marocco. Il giapponese, vicecampione in carica della serie organizzata da Enzo Coloni e protagonista della stagione GP2, si è aggiudicato il successo in una gara ad eliminazione che ha visto salire sul podio, per la prima volta nella loro carriera Michele La Rosa (MLR71 by Euronova) e Giuseppe Cipriani (Ibiza Racing Team).

Allo spegnersi dei semafori Markus Pommer (Super Nova) che partiva dalla seconda piazzola in griglia è rimasto al palo, dando così via libera a Kevin Giovesi (Eurotech) che ha mantenuto la leadership dalla pole position, tenendo dietro Tamas Pal Kiss e Sergio Campana, entrambi di Zele Racing che si sono scambiati le posizioni rispetto alla griglia di partenza. Quarto alla fine del primo giro è transitato Sato, seguito da Andrea Roda (Virtuosi UK) e La Rosa. Nel corso della settima tornata si eliminano alla prima curva Pal Kiss e Giovesi, quest’ultimo penalizzato per la manovra di 10 posizioni domani, con la safety-car costretta ad intervenire per permettere ai commissari di rimuovere le vetture.

Sato si trova così leader della corsa, effettuando il pit-stop insieme a Roda e Campana. Il giapponese riprende la corsa leader, davanti al comasco, mentre il modenese spegne il motore dopo il pit-stop. Al decimo giro la corsa riparte, e Sato prende margine su Roda e Pommer, mentre Campana commette un errore in fase di recupero, pizzicando il muretto e dovendosi ritirare. Pommer cerca ripetutamente di superare Roda, ma il comasco lo trae in inganno all’ultima curva e finisce in testacoda, perdendo posizioni. Negli ultimi due giri Sato commette qualche imprecisione di guida, favorendo il ritorno di Roda, che però all’ultimo giro nel tentativo di chiudere il gap arriva lungo e finisce contro le barriere.

Sato vince così la corsa davanti a La Rosa e Cipriani, entrambi al primo podio nella loro carriera in Auto GP. Quarto posto per Michela Cerruti (Super Nova) che dopo essere stata rallentata dal traffico in qualifica, oggi ha avuto un notevole recupero. Un’incomprensione dopo la ripartenza della safety-car ha visto i piloti dietro Sam Dejonghe (Virtuosi UK) arrivare al traguardo con oltre un minuto di ritardo.

Il belga è transitato quinto sotto la bandiera a scacchi, davanti a Loris Spinelli (Ibiza Racing Team). Il pescarese, autore di un ottimo scatto al via, è stato autore di una gara consistente considerando che era al debutto sia su una monoposto con 550 cavalli come l’Auto GP, sia su un circuito cittadino. Partiranno in prima fila per gara-2 Roda e Pommer.


Stop&Go Communcation

La gara inaugurale dell’Auto GP 2014 è stata vinta da Kimiya Sato (Euronova Racing) sul circuito di Marrakech, in Marocco. […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/04/Sato176_1745.jpg Marrakech, Gara 1: Kimiya Sato vince una corsa incredibile