Quattordici monoposto sono scese in pista a Magny-Cours nelle prove libere del terzo appuntamento stagionale dell'Euroseries 3000.

Tre le novità della vigilia. Gian Domenico Sposito ha rilevato la vettura che Pastor Maldonado aveva guidato a Budapest per il team G-Tec. Francesco Dracone, assente in Ungheria, è rientrato un Francia con un suo team, 2G Racing. Presente anche per la prima volta la Racing Box, che ha fatto debuttare su due Lola '99 i gemelli ternani Niky e Valentino Sebastiani.

Al termine di due sessioni di prove libere di 30' il più veloce è risultato il leader provvisorio del campionato, Davide Rigon. Il veneto del team Minardi/GP Racing, in testa anche al termine della prima sessione, ha fermato il cronometro sull'1'29"731, facendo meglio di Alx Danielsson (Elk Motorsport). Lo svedese, che conosce bene il tracciato francese, ha guidato a lungo la sessione pomeridiana, con un miglior tempo di 1'30"059 che gli è valso la seconda piazza. Luiz Razia (Fisichella Motorsport), nonostante abbia percorso un solo giro nelle prove della mattina, nella seconda sessione ha fatto registrare il terzo crono assoluto in 1'30"733.

Ottimo quarto tempo per Jason Tahinci, alla seconda gara con il team G-Tec. Il turco, quinto al mattino, nella seconda sessione si è migliorato ottenendo il quarto tempo in 1'30"583. Oliver Martini (RC Motorsport), attualmente secondo in campionato ad un punto di Rigon, si è piazzato al quinto posto, girando in 1'30"652. Le qualifiche si preannunciano molto combattute visto che i primi sei piloti classificati sono divisi da meno di 1 secondo, con Diego Nunes (Minardi/GP Racing) che ha girato in 1'30"661. Le qualifiche sono previste domani (sabato) alle 9,30, mentre Gara 1 scatterà sempre domani alle 15,45 (16 giri).

PROVE LIBERE 1 – MAGNY COURS

1. Davide Rigon – Minardi Team by GP Racing – 1’30’’056

2. Alx Danielsson – Elk Motorsport – 1’30’’076

3. Diego Nunes – Minardi Team by GP Racing – 1’30’’875

4. Oliver Martini – R.C. Motorsport – 1’31’’026

5. Mehdi Bennani – Elk Motorsport – 1’32’’237

6. Jason Tahinci – G-Tec – 1’32’’401

7. Omar Leal – Engineering Durango – 1’32’’519

8. Vladimir Arabadzhiev – Auto Sport Racing – 1’33’’426

9. Francesco Dracone – 2G Racing – 1’34’’038

10. Sebastian Merchan – Elk Motorsport – 1’34’’486

11. Gian Domenico Sposito – G-Tec – 1’35’’443

12. Valentino Sebastiani – Racing Box – 1’37’’756

13. Niky Sebastiani – Racing Box – 1’37’’813

14. Luiz Razia – Fisichella Motor Sport – 1’38’’111

 

PROVE LIBERE 2 – MAGNY COURS

1. Davide Rigon – Minardi Team by GP Racing – 1’29’’731

2. Alx Danielsson – Elk Motorsport- 1’30’’059

3. Luiz Razia – Fisichella Motor Sport – 1’30’’373

4. Jason Tahinci – G-Tec – 1’30’’583

5. Oliver Martini – R.C. Motorsport – 1’30’’652

6. Diego Nunes – Minardi Team by GP Racing – 1’30’’661

7. Mehdi Bennani – Elk Motorsport – 1’31’’907

8. Vladimir Arabadzhiev – Auto Sport Racing – 1’32’’333

9. Omar Leal – Engineering Durango – 1’32’’367

10. Gian Domenico Sposito – G-Tec – 1’32’’660

11. Sebastian Merchan – Elk Motorsport – 1’33’’301

12. Niky Sebastiani – Racing Box – 1’33’’553

13. Valentino Sebastiani – Racing Box – 1’33’’697

14. Francesco Dracone – 2G Racing 1’33’’989

Nella foto, Davide Rigon (Team Minardi)


Stop&Go Communcation

Quattordici monoposto sono scese in pista a Magny-Cours nelle prove libere del terzo appuntamento stagionale dell'Euroseries 3000. Tre le novità […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/rigon_magnycours1.jpg Magny Cours: Libere, Rigon al top. I Sebastiani “studiano”